La Ganser arriva a cento e saluta

Chiude la storica azienda di Lugano specializzata in articoli medico-ospedalieri – I collaboratori (tutti pensionati) aprono il libro dei ricordi

La Ganser arriva a cento e saluta
Da sinistra Claudia Anzini, tuttofare; Aldo Jelmini, magazziniere e autista; Margherita Ganser, titolare; Ines Buzzini, sorella e aiutante della titolare. (Foto Zocchetti)

La Ganser arriva a cento e saluta

Da sinistra Claudia Anzini, tuttofare; Aldo Jelmini, magazziniere e autista; Margherita Ganser, titolare; Ines Buzzini, sorella e aiutante della titolare. (Foto Zocchetti)

La Ganser arriva a cento e saluta
Da sinistra Claudia Anzini, tuttofare; Aldo Jelmini, magazziniere e autista; Margherita Ganser, titolare; Ines Buzzini, sorella e aiutante della titolare. (Foto Zocchetti)

La Ganser arriva a cento e saluta

Da sinistra Claudia Anzini, tuttofare; Aldo Jelmini, magazziniere e autista; Margherita Ganser, titolare; Ines Buzzini, sorella e aiutante della titolare. (Foto Zocchetti)

«Dal 1919 al servizio di innumerevoli affezionati clienti, la ditta Ganser SA concluderà la sua attività il 31 marzo 2019 per raggiunti limiti di età dei titolari». L’azienda specializzata in articoli medico-ospedalieri si sarebbe accontentata di queste poche righe. Una sobria comunicazione di servizio destinata agli utenti, come a dire: grazie di tutto, noi ci fermiamo qui. Cent’anni...

©CdT.ch - Riproduzione riservata

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1
  • 2
    Restrizioni

    Locarno, giro di vite sul volo dei droni

    Il Municipio vieta l’utilizzo di aeromobili a controllo remoto su alcune zone sensibili e, salvo autorizzazioni speciali, durante le manifestazioni - Coinvolto anche il territorio di Muralto

  • 3
    GIORNICO

    «Quei posteggi ci servono assolutamente»

    In vista della seduta di Consiglio comunale di domani sera il sindaco Giovanni Bardelli ha scritto una lettera aperta alla popolazione difendendo il credito per la creazione di alcuni posti auto: «Non approvarlo sarebbe veramente un’autorete»

  • 4
    METEO

    A Lugano la notte più calda di sempre

    Quella appena trascorsa è stata una nottata da record in Ticino, dove i termometri hanno segnato nella città sul Ceresio una temperatura minima di 24.2 gradi

  • 5
  • 1