La Polizia cantonale è sempre più social

Sul web

Da oggi è attivo il profilo ufficiale Instagram polizia_ti

 La Polizia cantonale è sempre più social

La Polizia cantonale è sempre più social

Da oggi, 19 settembre, la Polizia cantonale sarà attiva con un profilo ufficiale su Instagram. La pagina polizia_ti va così a completare la comunicazione e l’informazione tradizionale dei canali istituzionali, al fine di migliorare ulteriormente la comunicazione pubblica con la popolazione e con i media, in modo più diretto e toccando un pubblico sempre più ampio. Ricordiamo che la Polizia cantonale è già presente su Facebook e Twitter, con profili che contano ad oggi rispettivamente oltre 19 mila like e 2.600 follower.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1

    Provò ad appiccare il fuoco, non è processabile

    Inchiesta chiusa

    La giovane che aveva tentato di incendiare la pensione La Santa di Viganello pochi giorni dopo l’uccisione di Matteo Cantoreggi non era in grado di valutare il carattere illecito dei propri atti.

  • 2

    Altro che virus e distanze, i partiti son tutti... vicinissimi

    Bellinzona

    La destra che non molla la presa sui sorpassi di spesa e la non ricandidatura di Christian Paglia alle elezioni del 2021 hanno lanciato la campagna - Il PLR con solo un uscente su tre deve difendersi dal PS e da Lega e UDC - Nel mezzo PPD, Verdi e MPS

  • 3

    Prende forma il futuro delle funivie centovalline

    Concorso

    Il progetto «Umbrela» dell’architetto Francesco Buzzi si aggiudica il concorso per la Verdasio-Rasa – Il rinnovo completo delle strutture comporta un investimento di 11,7 milioni di franchi – L’iter rallentato dal coronavirus

  • 4

    «Frontalieri da limitare nel settore sanitario»

    Coronavirus

    Per il gruppo liberale radicale Maristella Polli presenta una mozione volta a potenziare e rendere più attrattiva la professione di infermiere nel nostro cantone - «Nei reparti ospedalieri non venga superata la soglia del 20% di manodopera estera»

  • 5

    A 50 anni dall’ultima corsa della Lugano-Cadro-Dino

    Storia

    Il 30 maggio 1970 veniva smantellata la ferrovia, le cui tracce sono ancora ben visibili sul territorio - L’anniversario è un’ottima occasione per riflettere sul passato e sulla scelta di sopprimere i tram, che ora torneranno a suon di milioni

  • 1
  • 1