La rivoluzione della mobilità passa sia su rotaia sia su gomma

Trasporto pubblico

A partire dal 13 dicembre, l’offerta in Ticino verrà potenziata del 60%: con i nuovi orari, Cantone, FFS, Autopostale e le autolinee regionali hanno infatti annunciato sempre più collegamenti e sempre più veloci, oltre a tempi estesi e corse aumentate nei festivi e nei fine settimana

La rivoluzione della mobilità passa sia su rotaia sia su gomma
© CdT/ Chiara Zocchetti

La rivoluzione della mobilità passa sia su rotaia sia su gomma

© CdT/ Chiara Zocchetti

«Per la storia del trasporto pubblico ticinese oggi è un giorno che non si dimenticherà». Ha esordito così il direttore del Dipartimento del territorio (DT) Claudio Zali inaugurando la conferenza stampa tenutasi a Bellinzona in cui sono state presentate tutte le novità in materia di collegamenti su strada e ferrovia che entreranno in vigore nel nostro cantone a partire dal 13 dicembre.

Non solo ferrovia

Ogni anno, nel mese di dicembre, vengono presentati gli orari aggiornati delle tratte ferroviarie. Quest’anno però c’è in ballo molto più di questo, e non «solo» per l’inaugurazione della Galleria di base del Ceneri (GBC), ma anche per un’offerta di trasporto su gomma che verrà in un certo senso rivoluzionata. All’incontro con i media organizzato a Palazzo delle Orsoline, oltre al consigliere...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1
  • 1