Lavori sgombero invernali su Lucomagno attribuiti correttamente

giustizia

Questa è la conclusione a cui è giunto il Tribunale federale (TF), che ha respinto un ricorso del consorzio Pro Lucmagn

Lavori sgombero invernali su Lucomagno attribuiti correttamente
© CdT / Zocchetti

Lavori sgombero invernali su Lucomagno attribuiti correttamente

© CdT / Zocchetti

L’assegnazione del mandato di manutenzione invernale della strada del Passo del Lucomagno per il periodo 2020-29 è stata corretta. Questa è la conclusione a cui è giunto il Tribunale federale (TF), che ha respinto un ricorso del consorzio Pro Lucmagn. I lavori sono stati affidati alla ticinese Edelweiss.

Nel suo ricorso la Pro Lucmagn argomentava che l’assegnazione è scorretta in quanto il consorzio ticinese non disporrebbe dei veicoli e delle attrezzature necessari a svolgere bene il lavoro e non avrebbe neppure un luogo dove tenere al sicuro il materiale.

Tuttavia, secondo il TF, non si tratta di premesse obbligatorie per per poter partecipare ad una gara d’appalto di questo tipo. I nuovi concorrenti dovrebbero investire grandi somme in una flotta di veicoli, che si rivelerebbero completamente inutili se non si aggiudicassero il contratto.

Il concorrente dovrebbe disporre in linea di principio di una flotta di veicoli al momento della presentazione dell’offerta e fornire le garanzie di essere in grado di ampliare l’attrezzatura al momento dell’aggiudicazione del contratto.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1
  • 2
  • 3

    «Dati contraddittori, serve un approfondimento»

    Lavoro

    Stefano Rizzi, direttore della Divisione dell’economia, sugli occupati in Ticino: «Difficile dare un’interpretazione» – Nel quarto trimestre il numero di posti nel cantone è diminuito del 4,4% mentre i lavoratori residenti all’estero su base annua sono aumentati dello 0,8% a 70.115 – Il trend diverso è in parte spiegabile con le differenti metodologie di calcolo delle statistiche

  • 4

    Quando la voglia di bici ti porta fra vigneti e prati

    Novazzano

    Si completa la rete di piste ciclopedonali che collega il comune ai due poli del Mendrisiotto – In pubblicazione il concorso per il progetto dal centro paese al Pian Faloppia - In luglio inizieranno i lavori per il percorso via alla Fornace-via al Loi-oratorio di Boscherina

  • 5

    «I castelli sono una gemma, e non chiamateli “Fortezza”»

    Bellinzona

    Commissione della Gestione compatta per la valorizzazione del patrimonio Unesco, la denominazione scelta però non convince - Promosso anche il Programma d’azione comunale che ridisegna il territorio da qui al 2040: «Mette i quartieri sullo stesso piano»

  • 1
  • 1