Le direttive del pg verranno pubblicate

giustizia

In futuro, documenti quali istruzioni, regolamenti di servizio e circolari saranno resi accessibili «ponderando gli interessi pubblici e privati» e in base alla competenza discrezionale del Ministero pubblico – Una richiesta in tal senso era stata avanzata in una mozione del PLR

Le direttive del pg verranno pubblicate
© CdT/Archivio

Le direttive del pg verranno pubblicate

© CdT/Archivio

Sì, le direttive relative all’organizzazione interna o determinate tematiche della Giustizia ticinese, emanate dal Procuratore generale o più in generale dal Ministero pubblico, verranno rese pubbliche. È quanto si evince dal Rapporto del Consiglio di Stato sulla mozione del 23 novembre 2020 presentata da Matteo Quadranti (PLR) e cofirmatari (Natalia Ferrara, Giorgio Galusero, Cristina Maderni, Paolo Ortelli e Roberta Passardi ) con cui si chiedeva di rendere accessibili al pubblico questo tipo di documentazione. In buona sostanza, i mozionanti chiedevano di allinearsi alla prassi in uso in altri Cantoni e di rendere disponibili tali direttive nella raccolta delle leggi nel sito del Cantone.

Non è obbligatoria

Facciamo prima un doveroso passo indietro. Di che tipo di documenti siamo parlando?...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1
  • 2

    Conti cantonali, priorità al taglio alla spesa

    politica

    Il Gran Consiglio ha approvato l’iniziativa di Sergio Morisoli (UDC) che chiede di raggiungere il pareggio del conto economico entro il 2025 contenendo le uscite - Accolto un emendamento del PLR che smussa la proposta e chiede di intervenire in via «prioritaria»e non esclusiva sulla spesa pubblica

  • 3

    La zanzara coreana è già in Ticino, e non è un problema

    Zanzare

    L’insetto più resistente al freddo si sarebbe diffuso in Lombardia - Eleonora Flacio, responsabile del Settore ecologia dei vettori alla SUPSI, spiega: «Nel nostro cantone è stata scoperta nel 2012 e per la popolazione non vi è alcun rischio: la tigre resta il vero problema»

  • 4

    Senza legname e inerti il laghetto riprende vita

    Morbio Inferiore - Balerna

    Costeranno oltre 300.000 franchi i lavori in corso per svuotare il bacino del Ghitello dal materiale alluvionale giunto a valle con il maltempo dell’estate – Obiettivi: maggior sicurezza e fruibilità dell’area

  • 5

    «Ho pagato un prezzo altissimo»

    LUGANO

    Le parole dell’ex presidente dell’UDC Paolo Clemente Wicht dopo il proscioglimento dalle accuse di truffa e appropriazione indebita e la condanna per amministrazione infedele, omissione della contabilità e falsità in documenti

  • 1
  • 1