Le parti sociali fanno quadrato

il caso

L’incontro tra DFE, sindacati e associazioni economiche ha permesso di trovare un compromesso: le deroghe non dovranno servire per aggirare la legge sul salario minimo, ma verranno tenute in considerazione le difficoltà delle aziende - «Passo avanti per evitare nuovi abusi»

Le parti sociali fanno quadrato
© CdT/Gabriele Putzu

Le parti sociali fanno quadrato

© CdT/Gabriele Putzu

Tra DFE, sindacati e associazioni economiche c’è unione d’intenti su come procedere per l’applicazione della legge sul salario minimo dopo il «caso TiSin». Un’intesa raggiunta oggi durante l’incontro proposto dal DFE, e poi messa nero su bianco in un breve comunicato congiunto. Una nota stampa di poche righe, ma densa di significato proprio perché condivisa da tutte le parti coinvolte.

«La riunione si è svolta in un clima costruttivo. Era importante poter raggiungere dei punti condivisi tra le parti. E così è stato», sottolinea il direttore del DFE Christian Vitta raggiunto dal Corriere del Ticino al termine dell’incontro.

Volontà da rispettare

Sindacati e associazioni padronali nella nota si dicono infatti concordi sul fatto che «la deroga prevista per i CCL è volta a valorizzare il partenariato...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Ticino
  • 1

    «No» ai conti o su le tasse, parola all’opposizione

    parlamento

    Il dibattito sul Preventivo 2022 si preannuncia animato e i partiti «minori» propongono diversi emendamenti – L’MPS chiede di aumentare l’imposta sui redditi imponibili e un’indennità per il personale sociosanitario – I Verdi domandano l’attuazione di un Piano climatico

  • 2
  • 3

    «Nel settore ci sono stati casi di dumping salariale»

    Salario minimo

    Le motivazioni del Tribunale federale che ha dato via libera al contratto normale di lavoro nel settore delle apparecchiature elettriche – «Sarebbe stato possibile basarsi sui 21,80 franchi all’ora previsti dal CCL di Swissmem»

  • 4

    Ecco i radar in Ticino

    Ticino

    La Polizia cantonale e le polizie comunali hanno diramato la lista dei luoghi in cui saranno effettuati i rilevamenti della velocità nella settimana dal 24 al 30 gennaio

  • 5

    Come figli o come «oggetti»?

    Il caso

    Il diritto spagnolo ha compiuto un passo in avanti per quanto riguarda lo statuto degli animali domestici nelle cause di divorzio o separazione di una coppia – Si deciderà del loro futuro considerandone il benessere e valutando le possibilità di mantenimento – E in Svizzera? Come vengono considerati i nostri amici a quattro zampe? Ne abbiamo parlato con l’avvocata Sabrina Aldi

  • 1
  • 1