logo

Il Parco nazionale divide

A Brissago dibattito acceso tra favorevoli e contrari sul progetto che andrà in votazione il prossimo 10 giugno.

Archivio CdT
Anche le Isole di Brissago nel perimetro del Parco nazionale.
 
18
maggio
2018
06:00
LU.P.

LOCARNO - Quello del Parco nazionale del Locarnese è un progetto che divide. Non solo le opinioni, ma anche gli animi. Se ne è avuta un'ulteriore prova durante il dibattito dell'altra sera a Brissago, organizzato in una gremita sala del Centro Dannemann. Moderato da Serse Forni, l'incontro ha visto, come conferenzieri, sul fronte del no Aram Berta e Renato Pedroni, mentre su quello del sì Claudio Suter e Mauro Fiscalini. Molte le domande del pubblico, che hanno toccato temi generali, come il rapporto tra costi e benefici del progetto, ma anche puntuali, ad esempio la possibilità o meno di ristrutturare i rustici, le eventuali multe e molto altro ancora.

Articoli suggeriti

“Sì al Parco nazionale del Locarnese”

Il Convivio Intercomunale dei Sindaci della regione sostiene il progetto - "È un importante strumento di sostegno all'economia"

Edizione del 26 maggio 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top