logo

A2-A13 sulla buona strada

Durante una serata pubblica, accolto con un applauso il progetto del collegamento veloce del Locarnese - Non mancano comunque dubbi su costi, tempi ed espropri

Dipartimento del Territorio
Previsto uno semisvincolo all'altezza dei centri commerciali di S. Antonino.
 
14
giugno
2018
04:00
LU.P.

LOCARNO - Nessun crede che la nuova variante presentata per il collegamento veloce del Locarnese percorrerà una strada priva di ostacoli. Ma il progetto, durante una serata pubblica organizzata a Magadino, sembra essere stato accolto positivamente dalla popolazione. Al termine della presentazione da parte degli addetti ai lavori, infatti, è scattato un applauso spontaneo. Certo, va detto, non sono mancate domande e dubbi in particolare su costi, tempi di realizzazione, espropri e traffico residuo sulle vecchie arterie cantonali.

Edizione del 19 agosto 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top