A Caviano un tetto che spicca sugli altri

Gambarogno

Festa ai Cento Campi per il restauro dell’unico edificio del Ticino con una copertura in paglia – Rinnovata una tradizione antichissima - Targa di ringraziamento all’agricoltore Walter Keller

 A Caviano un tetto che spicca sugli altri
(Foto ERSLVM)

A Caviano un tetto che spicca sugli altri

(Foto ERSLVM)

Negli anni ’60 del secolo scorso sembrava stesse per essere perduta per sempre, segnando il destino di quelle che, fin dal Medioevo, erano delle costruzioni molto comuni in tutto il Ticino e non solo. Ma fortunatamente così non è stato. Recuperata per tempo, l’antica tradizione dell’impiego della paglia di segale per la copertura di edifici rurali viene ancora oggi tramandata sui...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Locarno
  • 1
  • 1