Palazzo Marcacci

A Locarno è ora di tornare a fare le formiche

Il Legislativo approva il Preventivo 2019 cosciente della necessità di attuare nuove misure di risparmio – Preoccupazioni per le sopravvenienze quasi esaurite e per la situazione della cassa pensioni

 A Locarno è ora di tornare a fare le formiche
(foto Maffi)

A Locarno è ora di tornare a fare le formiche

(foto Maffi)

LOCARNO - Sopravvenienze in via d’estinzione, debito pubblico in aumento, grado di autofinanziamento, strategie di risparmio. Questi alcuni dei temi evidenziati lunedì sera dai consiglieri comunali di Locarno nel discutere i conti preventivi 2019 della Città, approvati con 26 voti favorevoli, 6 contrari, 2 astensioni e l’invito a trasformarsi da cicale in formiche . Conti che per...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Locarno
  • 1
    Ascona

    «Gusta il Borgo» torna insaporito di novità

    L’ottava edizione della passeggiata enogastronomica promossa dagli Amis da la forchéta si terrà il 31 agosto con una tappa in più – Le iscrizioni aprono il 22 luglio – Il presidente: «Benvenuti ai vegetariani»

  • 2
    Territorio ed edilizia

    Locarno: il Monte Brè sarà salvaguardato

    Tenuto conto dell’iniziativa popolare lanciata contro la prospettata costruzione di un maxi resort, il Municipio cittadino ha deciso di istituire una zona di pianificazione nel comparto

  • 3
    Viabilità

    In autunno i primi lavori sulla Statale 34 del Lago Maggiore

    A Locarno incontro informativo fra i referenti italiani e gli interessati sul versante svizzero con l’obiettivo di mettere a punto una strategia per la mobilità durante i cantieri - Da ottobre interventi di pulizia dei pendii e l’anno prossimo via alla realizzazione della galleria dove cadde la frana del 2017

  • 4
  • 5
  • 1