Ancora un pestaggio tra giovani

Locarno

Un ragazzo di 18 anni aggredito nei presi di Piazza Grande - Il municipale Pierluigi Zanchi: «Vogliamo capire quanto successo per decidere quali strategie adottare affinché episodi simili non abbiano a ripetersi»

 Ancora un pestaggio tra giovani
© CdT/Archivio

Ancora un pestaggio tra giovani

© CdT/Archivio

«C’è un’indagine in corso e quindi preferisco non esprimermi». Il municipale Pierluigi Zanchi, capodicastero Sicurezza della Città di Locarno vuole attendere di avere a disposizione maggiori elementi prima di commentare quanto accaduto sabato scorso nei pressi di piazza Grane. Un ragazzo di 18 anni sarebbe stato aggredito da una decina di giovani che lo avrebbero preso a pugni e calci senza alcun motivo apparente. A denunciare l’episodio su Facebook è la madre del ragazzo. Il CdT l’ha raggiunta martedì mattina mentre si trovava negli uffici della polizia cantonale per sporgere denuncia contro gli aggressori di suo figlio. Il ragazzo ora sta bene e alla madre ha raccontato che chi lo ha aggredito ha filmato il tutto postandolo poi sui social. L’episodio, come detto, è ancora da chiarire e su quanto denunciato dalla madre del 18.enne stanno lavorando gli inquirenti. E anche le autorità cittadine vogliono conoscere i dettagli dell’accaduto. «Dobbiamo capire cosa sia successo per decidere quali strategia adottare affinché episodi come quello denunciato dalla madre del ragazzo non abbiano più a ripetersi» ribadisce Pierluigi Zanchi sottolineando come si sta lavorando per risolvere il problema dei comportamenti violenti da parte di gruppi di giovani che si ritrovano a Locarno soprattutto durante le notti del fine settimana.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Locarno
  • 1
  • 1