Api selvatiche estinte ripopolano le Bolle di Magadino

Natura

Prodigiosa scoperta nella zona umida del delta del Ticino

Api selvatiche estinte ripopolano le Bolle di Magadino
A sinistra Triepeolus tristis, a destra maschio di Tetralonia dentata ©Fondazione Bolle di Magadino/Dimitri Bénon

Api selvatiche estinte ripopolano le Bolle di Magadino

A sinistra Triepeolus tristis, a destra maschio di Tetralonia dentata ©Fondazione Bolle di Magadino/Dimitri Bénon

Api selvatiche estinte ripopolano le Bolle di Magadino
Femmina di Tetralonia dentata che esce dal suo nido nel terreno. ©Fondazione Bolle di Magadino/Lisa Elzi

Api selvatiche estinte ripopolano le Bolle di Magadino

Femmina di Tetralonia dentata che esce dal suo nido nel terreno. ©Fondazione Bolle di Magadino/Lisa Elzi

Prodigiosa scoperta naturale nelle Bolle di Magadino. Nella zona umida del delta del Ticino è stata infatti osservata la presenza di una specie di ape selvatica ritenuta estinta in Svizzera (non era più segnalata dal 1942), la «Tetralonia dentata», con diverse centinaia di individui. Questa elegante ape, il cui maschio possiede delle lunghe antenne caratteristiche, scava delle celle negli strati superiori del terreno dove deposita le sue uova. La grandezza della popolazione di Tetralonia dentata osservata, già di per sé un unicum per la Svizzera, spiega anche il ritrovamento di un’altra ape rarissima, la «Triepeolus tristis», riferisce la Fondazione Bolle di Magadino in una nota stampa.
Il ruolo degli insetti

Le api hanno un importante ruolo nell’impollinazione di piante selvatiche e coltivate: senza il loro lavoro incessante non ci sarebbe la frutta. Le api domestiche (Apis mellifera), allevate dagli apicoltori, sono responsabili di questo lavoro solo parzialmente, svolto invece per la maggior parte dalle api selvatiche assieme a molti altri insetti pronubi (ditteri, coleotteri, ...) soprattutto in ambienti naturali sani. Oltre a svolgere questo importante servizio per l’ecosistema e l’agricoltura, le api selvatiche sono buoni indicatori della salute di diversi tipi di ambiente, soprattutto gli ambienti caldi e secchi e le zone alluvionali. Purtroppo il 45 % delle specie presenti in Svizzera sono oggi minacciate di estinzione, come ha dimostrato il grande lavoro di aggiornamento della lista rossa svizzera delle api selvatiche in corso da cinque anni su tutto il territorio nazionale.
Visita guidata

La Fondazione Bolle di Magadino organizza una visita per osservare sul campo le diverse tipologie di insetti che popolano il biotopo. L’appuntamento, gratuito e aperto a tutti, è per sabato 14 agosto a Magadino dalle ore 10 (durata del tour circa due ore) e sarà guidata da due giovani biologi esperti di api selvatiche, Dimitri Bénon e Lorenzo Giollo.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Locarno
  • 1
  • 1