Istituto del Locarnese

Atti sessuali con pazienti, dipendente a processo

Il collaboratore di una struttura sanitaria comparirà alle Criminali il 28 maggio. L’imputato respinge le accuse, sarà un dibattimento indiziario

 Atti sessuali con pazienti, dipendente a processo
Dal 28 maggio alle Criminali il processo per atti sessuali con persone incapaci di discernimento a carico di un dipendente di un istituto sanitario del Locarnese. (Fotogonnella)

Atti sessuali con pazienti, dipendente a processo

Dal 28 maggio alle Criminali il processo per atti sessuali con persone incapaci di discernimento a carico di un dipendente di un istituto sanitario del Locarnese. (Fotogonnella)

Comparirà martedì 28 maggio davanti alla Corte delle criminali il dipendente di un istituto sanitario del Locarnese accusato di atti sessuali con persone incapaci di discernimento e inette a resistere. Subordinatamente, l’accusa promossa dalla procuratrice pubblica Pamela Pedretti, titolare dell’inchiesta scaturita dalla denuncia dei parenti delle presunte vittime, parla di atti...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Locarno
  • 1