Barca ripescata dalle acque del Lago Maggiore

Operazione congiunta

Affondata di fronte al lungolago di Minusio, l’imbarcazione è stata recuperata dagli addetti ai lavori di un cantiere nautico con il supporto dei Pompieri di Locarno – Ecco come hanno fatto - GUARDA FOTO E VIDEO

Barca ripescata dalle acque del Lago Maggiore
(Foto Pompieri Locarno)

Barca ripescata dalle acque del Lago Maggiore

(Foto Pompieri Locarno)

Barca ripescata dalle acque del Lago Maggiore
(Foto Pompieri Locarno)

Barca ripescata dalle acque del Lago Maggiore

(Foto Pompieri Locarno)

Barca ripescata dalle acque del Lago Maggiore
(Foto Pompieri Locarno)

Barca ripescata dalle acque del Lago Maggiore

(Foto Pompieri Locarno)

Barca ripescata dalle acque del Lago Maggiore
(Foto Pompieri Locarno)

Barca ripescata dalle acque del Lago Maggiore

(Foto Pompieri Locarno)

MINUSIO – Ci sono voluti sei giorni, durante i quali coordinare il tutto, ma alla fine l’imbarcazione a vela affondata domenica 11 agosto nel Lago Maggiore di fronte al lungolago di Minusio è stata ritrovata e ripescata dalle acque con successo. Annunciando che le operazioni di recupero – «piuttosto laboriose» – si sono concluse nella serata di sabato 17 agosto, il Corpo dei civici Pompieri di Locarno sottolinea che le stesse «sono state effettuate da un cantiere nautico della zona, in collaborazione con alcuni militi». Nella nota stampa diffusa nella mattinata odierna, i Pompieri spiegano che «una volta individuata la barca sul fondale del lago, la stessa è stata fatta riemergere per mezzo di gonfiabili appositi, mentre i militi si sono assicurati di contenere – tramite dei galleggianti – e neutralizzare eventuali inquinamenti causati dal recupero». L’operazione non ha mancato di attrarre l’attenzione dei passanti, nonché di suscitare la curiosità dei più piccoli.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Locarno
  • 1

    Lancio del sasso da record

    Ascona

    Al 9. campionato ticinese nella categoria uomini raggiunta la distanza di 6,38 metri – Ottima affluenza dal nord delle Alpi

  • 2
  • 3

    Sembra andare meglio alle «Maldive di Milano»

    Territorio

    La Fondazione Verzasca valuta positivamente l’effetto delle misure introdotte a metà luglio per gestire il forte afflusso di visitatori: «II nostro messaggio è stato recepito» - Secondo Alessandro Speziali i residenti hanno capito che senza turismo la valle non ha un futuro - LE FOTO

  • 4
  • 5

    Prendono vita le opere di Vincenzo Vela

    Arte

    Riproduzione in 3D delle sculture a Locarno e Giornico grazie all’iniziativa di Philippe Antonello e Stefano Montesi e in onore del bicentenario della nascita

  • 1
  • 1