Locarno

Battaglia di firme per la Città Vecchia

Dopo le 1.000 sottoscrizioni raccolte per togliere le auto dal centro, eccone altrettante, se non di più, per mantenere la Zonda d’incontro

Battaglia di firme per la Città Vecchia
Auto sì o auto no in Città Vecchia? La battaglia si gioca a colpi di sottoscrizioni. (Archivio CdT)

Battaglia di firme per la Città Vecchia

Auto sì o auto no in Città Vecchia? La battaglia si gioca a colpi di sottoscrizioni. (Archivio CdT)

È firme contro firme per il destino viario della Città Vecchia. Dopo che Socialisti e Verdi la scorsa settimana hanno consegnato oltre 1.000 firme per togliere le auto dal centro storico, domani, giovedì, i commercianti cittadini ne consegneranno altrettante, se non molte di più, per mantenere lo status quo, vale a dire la libera circolazione dei veicoli con Zona d’incontro a 30 km/h. In una nota, che precede la consegna delle firme, si sottolinea che le sottoscrizioni voglio essere «un chiaro segno che chi lavora, abita e vive la Città Vecchia non vuole un ulteriore restrizione con effetti deleteri su tutte le attività».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Locarno
  • 1