Colpo di scena a Muralto, una nuova difesa per l’indagato

OMICIDIO

Il 29.enne tedesco accusato di omicidio della giovane compagna ha scelto Yasar Ravi - Ricostruzione dei fatti in corso nella camera all’hotel La Palma au Lac «oscurata» dalla polizia - LE FOTO

Colpo di scena a Muralto, una nuova difesa per l’indagato

Colpo di scena a Muralto, una nuova difesa per l’indagato

Colpo di scena a Muralto, una nuova difesa per l’indagato
L’avvocato Yasar Ravi mentre entra nell’hotel di Muralto per la ricostruzione. (Foto Zocchetti)

Colpo di scena a Muralto, una nuova difesa per l’indagato

L’avvocato Yasar Ravi mentre entra nell’hotel di Muralto per la ricostruzione. (Foto Zocchetti)

Colpo di scena a Muralto, una nuova difesa per l’indagato

Colpo di scena a Muralto, una nuova difesa per l’indagato

Colpo di scena a Muralto, una nuova difesa per l’indagato

Colpo di scena a Muralto, una nuova difesa per l’indagato

Colpo di scena a Muralto, una nuova difesa per l’indagato

Colpo di scena a Muralto, una nuova difesa per l’indagato

MURALTO - Sarà Yasar Ravi e non più Stefano Genetelli a difendere il 29.enne tedesco accusato di omicidio (intenzionale o colposo) della giovane compagna nella stanza 501 dell’hotel La Palma au Lac di Muralto. Oggi il legale luganese, proveniente da un processo alla correzionali svoltosi in mattinata, è entrato trafelato nell’albergo muraltese, confermando di aver assunto la difesa dell’uomo.

All’interno dell’albergo, intanto, era già in corso la ricostruzione dei fatti ad opera della procuratrice pubblica Petra Canonica Alexakis, titolare dell’inchiesta sulla morte della giovane britannica, trovata esanime all’alba del 9 aprile scorso nella stanza 501. Fu lo stesso compagno a dare l’allarme e a parlare fin dalle prime battute di un gioco erotico finito in tragedia. La ricostruzione dei fatti, iniziata alle 13, si sta svolgendo in maniera molto discreta, anche se la polizia già in mattinata aveva oscurato con un telo il balcone della camera che s’affaccia sul lago.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Locarno
  • 1

    Kursaal e Santa Caterina si prendono una pausa

    Locarno

    Nell’ambito del messaggio relativo ai beni culturali, il Municipio sospende le decisioni pianificatorie in merito al comparto che dovrà accogliere il Museo del territorio – Meglio attendere i risultati degli studi specifici – Bloccata anche la decisione sul Teatro: sì al risanamento conservativo, no alla demolizione

  • 2

    Le luci dell’aeroporto? «Obsolete e da sostituire»

    Locarnese

    Sollecitato dal deputato Fabio Ragazzi, il Consiglio federale conferma che l’illuminazione della pista dello scalo locarnese non è più conforme alle norme – La decisione sul progetto spetta però al Dipartimento della difesa che attende una perizia

  • 3
  • 4
  • 5

    Il patrimonio arboreo non è sotto attacco

    Locarno

    Il Municipio spiega che negli ultimi 10 anni sono state messe a dimora 376 nuove piante – Un numero di sei volte maggiore rispetto a quelle eliminate – Tutto viene oggi monitorato grazie al programma 3Trees

  • 1
  • 1