Compostaggio al Pizzante, sarà battaglia

Otto associazioni si schierano contro la scelta del Cantone sull'ubicazione del nuovo impianto sovracomunale per il Locarnese

Compostaggio al Pizzante, sarà battaglia
Per gli oppositori sarebbe meglio pianificare una serie di impianti di dimensioni ridotte e delocalizzati.

Compostaggio al Pizzante, sarà battaglia

Per gli oppositori sarebbe meglio pianificare una serie di impianti di dimensioni ridotte e delocalizzati.

PIANO DI MAGADINO - Sono otto e promettono battaglia. Si tratta di una serie di associazione (fra le quali WWF, Greenpeace, Unione contadini e Associazione per un Piano di Magadino a misura d'uomo) che hanno deciso di opporsi all'ubicazione proposta dal Cantone per la realizzazione del nuovo impianto di compostaggio sovracomunale per il Locarnese. L'idea di insediare lo stabilimento nella zona del Pizzante, insomma, non piace. Per questo le associazioni in questione hanno inviato un memorandum alla Commissione speciale della pianificazione del Gran Consiglio che si sta occupando del messaggio relativo al credito di un milione necessario per pianificare l'operazione.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Locarno
  • 1
    Ascona

    «Gusta il Borgo» torna insaporito di novità

    L’ottava edizione della passeggiata enogastronomica promossa dagli Amis da la forchéta si terrà il 31 agosto con una tappa in più – Le iscrizioni aprono il 22 luglio – Il presidente: «Benvenuti ai vegetariani»

  • 2
    Territorio ed edilizia

    Locarno: il Monte Brè sarà salvaguardato

    Tenuto conto dell’iniziativa popolare lanciata contro la prospettata costruzione di un maxi resort, il Municipio cittadino ha deciso di istituire una zona di pianificazione nel comparto

  • 3
    Viabilità

    In autunno i primi lavori sulla Statale 34 del Lago Maggiore

    A Locarno incontro informativo fra i referenti italiani e gli interessati sul versante svizzero con l’obiettivo di mettere a punto una strategia per la mobilità durante i cantieri - Da ottobre interventi di pulizia dei pendii e l’anno prossimo via alla realizzazione della galleria dove cadde la frana del 2017

  • 4
  • 5
  • 1