Il caso

Continua a salire il numero di arresti per Giumaglio

Dopo le anticipazioni di questa mattina su un terzo arresto, ora il Ministero pubblico conferma che anche un quarto giovane della regione è sospettato di aver partecipato al pestaggio del 17.enne finito poi in ospedale

Continua a salire il numero di arresti per Giumaglio
Foto Archivio CdT

Continua a salire il numero di arresti per Giumaglio

Foto Archivio CdT

GIUMAGLIO - Dopo le anticipazioni di questa mattina arriva ora la conferma di nuovi arresti concernenti il pestaggio avvenuto al carnevale estivo di Giumaglio ai danni di un 17.enne: il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano infatti che nelle scorse ore sono stati fermati e interrogati altri due ragazzi (non solo uno come inizialmente anticipato dalla stampa), un 20.enne e un 19.enne, entrambi cittadini svizzeri residenti nel Locarnese.

I giovani sono accusati di aver preso parte, con responsabilità differenti, all'alterco avvenuto il nella notte tra sabato e domenica a Giumaglio e conclusosi con il ferimento e il ricovero di un 17.enne del Locarnese. Sale così a quattro il numero delle persone identificate e arrestate nell'ambito degli accertamenti scaturiti dall'apposita inchiesta della Polizia cantonale.

Le ipotesi di reato sono quelle di aggressione, lesioni gravi, lesioni semplici, subordinatamente vie di fatto. L'inchiesta è coordinata dalla procuratrice pubblica Margherita Lanzillo. Le indagini, che hanno permesso di individuare coloro che si sospetta abbiano avuto un ruolo maggiore nella vicenda, proseguono al fine di ricostruire nel dettaglio la dinamica dell'accaduto. Per ragioni istruttorie non verranno di conseguenza rilasciate ulteriori informazioni.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Locarno
  • 1
    LOCARNESE

    Quelle foto che fanno il giro del mondo

    Su Instagram spopolano le immagini delle bellezze delle valli condivise dagli indigeni e dai turisti-influencer - E c’è pure il caso del suggestivo paese di Foroglio immortalato in tutte le salse

  • 2
  • 3
    Alpe di Neggia

    Scontro tra moto e auto nel Locarnese

    Una BMW immatricolata nel canton Argovia, che circolava da Vira Gambarogno in direzione dell’alpe di Neggia è entrata in collisione con una moto, immatricolata in Italia, che circolava in senso opposto - LE FOTO E IL VIDEO

  • 4
    Riazzino

    Nuovi scenari per gli studios Polivideo

    Venduti gli stabili che un tempo ospitavano la storica azienda di produzioni audiovisive – Già avviata la loro ristrutturazione: rimangono gli uffici, mentre per gli altri spazi si attendono sviluppi pianificatori

  • 5
    Locarno

    Il Libro d’oro s’arricchisce di due firme

    Il volume dedicato alle personalità in visita sulle sponde del Verbano firmato dalla presidente del Consiglio nazionale Marina Carobbio Guscetti e dal CEO de La Mobiliare Markus Hongler - LE FOTO

  • 1