Ecco Municipio e Consiglio comunale della Verzasca unita

Elezioni

Ivo Bordoli primo sindaco (ad interim) del Comune aggregato – La sua lista, Unione Verzaschese, ottiene 4 seggi sui 5 disponibili nell’Esecutivo – Escluso il Gruppo Verzasca 2020

Ecco Municipio e Consiglio comunale della Verzasca unita
Il Comune di Verzasca è ufficialmente nato con le prime elezioni. © CdT/Chiara Zocchetti

Ecco Municipio e Consiglio comunale della Verzasca unita

Il Comune di Verzasca è ufficialmente nato con le prime elezioni. © CdT/Chiara Zocchetti

Il dado è tratto. La popolazione della Verzasca ha scelto il primo Municipio e il primo Consiglio comunale del Comune unico della valle. Elezioni storiche quelle andate in scena oggi. Primo sindaco ad interim è Ivo Bordoli (già alla testa dell’Esecutivo di Vogorno) che ha surclassato tutti incassando 575 voti personali sulla lista Unione Verzaschese. Una lista che a sua volta, raccogliendo il 49,8% delle schede, ha fatto incetta di seggi in Municipio: ne ha infatti conquistati 4 sui 5 «in palio». Mentre il quinto se l’è guadagnato Isabelle Piazza della lista Acquaverde (16,9% delle schede). Grande escluso dall’Esecutivo, di riflesso, risulta il Gruppo Verzasca 2020 (9,9% delle schede).
Del nuovo Municipio fanno parte per l’Unione Verzaschese, oltre al già citato Ivo Bordoli, anche Pierangelo Moccettini, Claudio Scettrini e Franco Lanini. E a completare la squadra, appunto, Isabelle Piazza.
Il Consiglio comunale
L’andamento della votazione è stata simile anche per il Consiglio comunale, dove l’Unione Verzaschese (47,9% delle schede) s’è aggiudicata 13 poltrone, ovvero la maggioranza assoluto dei 20 seggi previsti, mentre Acquaverde (16,3%) ne ha guadagnate 4 e il Gruppo Verzasca 2020 (9,5%) ne ha ottenute 3.
La partecipazione
All’elezione ha partecipato, esprimendo le proprie preferenze, il 74,9% dei 737 iscritti in catalogo. Relativamente alta la percentuale delle schede senza intestazione: il 23,4% per il Municipio e il 26,4% per il Consiglio comunale.

Un grande territorio
Il nuovo Comune di Verzasca, ricordiamo, vede aggregati sette villaggi di montagna, ovvero Brione Verzasca, Corippo, Gerra Valle (frazione di Cugnasco-Gerra), Frasco, Lavertezzo Valle (frazione dell’omonimo Comune), Sonogno e Vogorno. Poco meno di 900 in tutto gli abitanti, ma un vasto territorio intorno ai 220 chilometri quadrati da amministrare. A sostegno della fusione il Cantone ha stanziato contributi globali pari a circa 18 milioni di franchi.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Locarno
  • 1
  • 2

    Locarno vede rosso, ma non troppo

    Preventivo

    Nel 2021 ipotizzato un disavanzo di 2,4 milioni di franchi – Risultato negativo, ovviamente, ma meno di quanto di potesse immaginare viste le difficoltà derivanti dalla pandemia – Rimane comunque altro il volume degli investimenti (lordi), pari a 14 milioni

  • 3

    Cimitero 2.0 per onorare i defunti

    Locarno

    Proprio in concomitanza con la ricorrenza dei morti, conclusi i lavori di ampliamento e ammodernamento, installando all’ingresso un grande schermo tattile che fornisce informazioni in tempo reale – Investimento complessivo di 1,44 milioni

  • 4

    I pomodori sfrattano la canapa: è riconversione al contrario

    Curiosità

    Ad influire sul mercato sono la costante diminuzione della richiesta e la conseguente riduzione dei prezzi – Sem Genini: «Parecchi coltivatori hanno deciso di tornare sulle proprie scelte, optando nuovamente per la produzione di ortaggi, soprattutto sul Piano di Magadino»

  • 5
  • 1
  • 1