Economia e qualità di vita a braccetto per il rilancio

Centovalli

A colloquio con Ottavia Bosello, da quasi un anno coordinatrice del piano di sviluppo della valle – Sono una trentina i progetti sulla sua scrivania, tutti partiti dal basso – In autunno inaugurato il sentiero energetico, mentre il ponte tibetano è in fase di valutazione

Economia e qualità di vita a braccetto per il rilancio
Nella chiesa di Terra Vecchia si trova uno dei «punti di forza» del nuovo sentiero energetico. ©Ottavia Bosello

Economia e qualità di vita a braccetto per il rilancio

Nella chiesa di Terra Vecchia si trova uno dei «punti di forza» del nuovo sentiero energetico. ©Ottavia Bosello

Economia e qualità di vita a braccetto per il rilancio
Anche la chiesa di Palagnedra è inserita nel sentiero energetico e ospita, fra l’altro, i bellissimi affreschi quattrocenteschi di Antonio da Tradate. ©Ottavia Bosello

Economia e qualità di vita a braccetto per il rilancio

Anche la chiesa di Palagnedra è inserita nel sentiero energetico e ospita, fra l’altro, i bellissimi affreschi quattrocenteschi di Antonio da Tradate. ©Ottavia Bosello

Economia e qualità di vita a braccetto per il rilancio

Economia e qualità di vita a braccetto per il rilancio

Economia e qualità di vita a braccetto per il rilancio

Economia e qualità di vita a braccetto per il rilancio

Economia e qualità di vita a braccetto per il rilancio

Economia e qualità di vita a braccetto per il rilancio

Se c’è una regola aurea per lo sviluppo di un territorio, è che misure economiche e qualità di vita devono avanzare a braccetto. Senza dimenticare, poi, che la genesi di ogni progetto va sviluppata dal basso. Ne è ben cosciente Ottavia Bosello, da quasi un anno coordinatrice del piano di sviluppo (il cosiddetto masterplan) delle Centovalli.

Approccio «in punta di piedi»

Il suo primo approccio, racconta lei stessa al CdT, è stato «in punta di piedi. Perché ci tenevo si capisse subito che il mio obiettivo è quello di lavorare per e con la comunità locale. Per collaborare, per creare sinergie, ponendo quindi attenzione alle esigenze espresse dagli abitanti della valle». Già al suo arrivo, sulla scrivania ha trovato un documento composito, contenente una trentina di progetti, in parte concepiti...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Locarno
  • 1

    Boom di abitanti sotto il vessillo del Pardo

    Locarno

    Negli scorsi 12 mesi la Città ha registrato un aumento di 375 anime, raggiungendo quota 16.405 e tornando ai livelli del 2016, quando iniziò una leggera ma costante flessione – Il sindaco Scherrer: «Un dato che ripaga l’Amministrazione degli sforzi profusi per offrire servizi di qualità»

  • 2

    Presto i bus delle FART si fermeranno a Urbino

    Trasporti

    Scelto il progetto vincitore del concorso per la realizzazione della nuova officina e deposito dell’azienda locarnese a Riazzino – Il lavoro è firmato dal gruppo interdisciplinare guidato dallo studio di architettura canevascini&corecco sagl di Lugano – L’investimento previsto, conferma il direttore Claudio Blotti, si aggira sui 20 milioni di franchi

  • 3

    La rotonda inizia a quadrare: c’è l’accordo per l’acquisto

    Locarno

    Municipio e Cantone trovano l’intesa per il passaggio di proprietà dell’area di piazza Castello – La cifra pattuita ammonta a 300.000 franchi – Davide Giovannacci: «A breve la richiesta di credito» – Intanto si lavora al progetto di riqualificazione per allestire un vero spazio d’incontro intergenerazionale

  • 4

    L’Accademia Dimitri sempre senza casa e lo «sfratto» si avvicina

    Il caso

    La scuola universitaria professionale deve uscire dall’ex caserma di Losone entro il 31 marzo ma ha chiesto al Governo una proroga fino a giugno – La presidente: «Abbiamo già esaminato senza successo diverse sedi alternative, speriamo di non dover lasciare il Locarnese»

  • 5
  • 1
  • 1