Gambarogno, ancora polemiche sulla tassa per i rifiuti

Dopo due votazioni l'Esecutivo applica le stesse tasse del passato: i referendisti non ci stanno

Gambarogno, ancora polemiche sulla tassa per i rifiuti

Gambarogno, ancora polemiche sulla tassa per i rifiuti

GAMBAROGNO - Parrebbe non placarsi, nel Comune di Gambarogno, la polemica susseguente ai due referendum legati al nuovo regolamento sulla raccolta e lo smaltimento dei rifiuti. In occasione dell'emissione delle nuove tasse, il Municipio ha informato la popolazione sugli ultimi sviluppi (vedi l'edizione del Corriere del Ticino di sabato 7 luglio).

Ora sono i referendisti a farsi avanti, stigmatizzando il fatto che l'Esecutivo parrebbe non aver tenuto conto dell'esito delle due votazioni, decidendo di applicare le stesse tasse del passato. Secondo i promotori dei referendum si sarebbe invece dovuto cogliere l'occasione per «correggere alcuni mastodontici errori», in attesa del nuovo regolamento. In particolare, si auspicava una riduzione delle tariffe per ristoratori, piccoli commerci e abitazioni sui monti. Anche la tassa base, infine, per i referendisti avrebbe dovuto essere ritoccata al ribasso.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Locarno
  • 1
    Locarnese

    Un po’ d’aria per i Comuni ma serve più ossigeno

    Il dimezzamento del contributo degli Enti locali a favore del Cantone frutta mezzo milione alla Città – Ottima notizia per Davide Giovannacci: «Riguarda però solo i prossimi due anni, urge la riforma Ticino2020»

  • 2
  • 3
    Locarno

    Prove tecniche d’alleanza sul fronte rosso-verde

    Per il Municipio si pensa a una squadra che raduni le forze progressiste alle elezioni – PS, Forum alternativo, Verdi, POP e PC potrebbero puntare al raddoppio nell’Esecutivo – Mentre sul fronte del Consiglio comunale c’è chi preferisce l’idea delle due liste separate

  • 4
    Sopraceneri

    Frate del Locarnese a processo per molestie

    Il religioso, che avrebbe ammesso le sue colpe, deve rispondere di coazione e atti sessuali con persone inette a resistere per aver palpeggiato una donna disabile

  • 5
    Locarnese

    Effetto Greta sul turismo che mira alla Scandinavia

    Tra le strategie per l’anno prossimo v’è un’apertura al mercato nordico, in cui l’aspetto ambientale è importante anche per le vacanze – E il Ticino è la meta a sud più vicina – Si spingerà ulteriormente anche sul digitale: nel 2019 il sito supererà il milione di visite

  • 1