Gatta da pelare per il PPD: Akai lascia la presidenza

Locarno

Mossa inaspettata del presidente della sezione cittadina che ha rassegnato le dimissioni, anche dal Consiglio comunale, per motivi personali e familiari – Giuseppe Cotti: «Rispettiamo la decisione, stiamo lavorando per la successione»

Gatta da pelare per il PPD: Akai lascia la presidenza
Il presidente dimissionario del PPD cittadino, Alberto Akai, un mese fa aveva presentato la «Missione ripartenza» dopo le elezioni.

Gatta da pelare per il PPD: Akai lascia la presidenza

Il presidente dimissionario del PPD cittadino, Alberto Akai, un mese fa aveva presentato la «Missione ripartenza» dopo le elezioni.

Un fulmine a ciel sereno. E nel contempo una gatta da pelare per il PPD di Locarno. Il presidente Alberto Akai ha rassegnato le dimissioni dalla carica che riveste nella sezione cittadina del partito, così come da quella di Consigliere comunale. «Questo per motivi sia personali che familiari», ha scritto in una chat utilizzata per mantenere vivi i contatti con tutti gli aderenti al partito, che con Akai hanno condiviso l’esperienza delle ultime elezioni comunali. «È stata una difficile decisione per me, molto sofferta, ma per la quale chiedo anche a voi rispetto e comprensione». Inevitabile, visto che solo un mese fa Akai aveva ribadito all’assemblea sezionale la sua intenzione di mantenere saldo il timone, chiedersi cosa possa avergli fatto cambiar rotta così repentinamente. «Tra impegni lavorativi...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Locarno
  • 1
  • 1