Giuseppe Cotti vs Pierluigi Zanchi: il videodibattito elettorale

Cotti in 15 minuti

Il Municipale uscente del PPD, oggi Per Locarno, Giuseppe Cotti e il consigliere comunale di Verdi-POP-Indipendenti Pierluigi Zanchi a confronto sulla scelta dei loro gruppi, che si vogliono più popolari e meno partitici – Ma affrontano anche i temi delle mense scolastiche, della casa San Carlo e della cultura - IL VIDEO

Giuseppe Cotti vs Pierluigi Zanchi: il videodibattito elettorale
Molti i punti che hanno trovato d’accordo Giuseppe Cotti (a sinistra) e Pierluigi Zanchi (a destra). © CdT/Gabriele Putzu

Giuseppe Cotti vs Pierluigi Zanchi: il videodibattito elettorale

Molti i punti che hanno trovato d’accordo Giuseppe Cotti (a sinistra) e Pierluigi Zanchi (a destra). © CdT/Gabriele Putzu

* Le videointerviste sono state realizzate prima della crisi legata al coronavirus

Due gruppi che, in vista delle elezioni comunali a Locarno, hanno deciso di cambiare rotta. Di diventare più popolari, coinvolgendo maggiormente il «paese reale» da cui la politica spesso sembra distaccarsi. Uno è il PPD, oggi Per Locarno, tra le cui fila si schiera il municipale uscente Giuseppe Cotti. L’altro è il gruppo Verdi-POP-Indipendenti, per cui ha deciso di correre il consigliere comunale di lunga data Pierluigi Zanchi. Un argomento, quello dell’importanza delle persone ancor prima che dei partiti, che vede concordi i due duellanti del primo videotibattito «Cotti in 15 minuti», dedicato alla Città del Verbano. Come ad accomunare il pensiero dei due candidati v’è la centralizzazione delle mense scolastiche cittadine, che si verrebbe espandere a un vero e proprio servizio alberghiero comunale, includendo ad esempio il San Carlo. Ma non solo. E in tema di casa anziani comunale, il progetto di ente autonomo è tra i primi progetti che Cotti vorrebbe portare avanti in caso di rielezione. Zanchi, prendendo spunto anche dalle traversie vissute dall’istituto, pensa dal canto suo a un mandato esterno a un esperto in mediazione e facilitazione nella comunicazione. Infine, il grande tema del rapporto costi-benefici della cultura.

I prossimi duelli
Come accennato questo è il primo dei cinque duelli elettorali dedicati a Locarno. Per i prossimi la redazione ha scelto i seguenti accoppiamenti: Alain Scherrer (sindaco uscente del PLR) con Bruno Cereghetti (ISSA); Bruno Buzzini (municipale uscente di Lega-UDC-Ind.) con Fabrizio Sirica (ISSA), Nicola Pini (PLR) con Bruno Bäriswyl (Lega-UDC-Ind.), Davide Giovannacci (municipale uscente del PLR) con Barabara Angelini Piva (Per Locarno).

==> Attraverso questo link potete accedere alla pagina principale riservata alle Elezioni Comunali 2020

==> Attraverso questo link potete invece vedere tutti i videodibattiti della serie «Cotti in 15 minuti»

Loading the player...
©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Locarno
  • 1
  • 1