Il Cantone dice no al lavoro ridotto ma la Parrocchia non ci sta

Losone

Inoltrata un’opposizione dopo il diniego di Bellinzona alla concessione delle indennità – L’ente pronto a portare la vertenza fino al Tribunale delle assicurazioni

 Il Cantone dice no al lavoro ridotto ma la Parrocchia non ci sta
La riproduzione di uno degli affreschi in fase di restauro che campeggia sopra l’altare della chiesa di San Giorgio. ©CdT/Chiara Zocchetti

Il Cantone dice no al lavoro ridotto ma la Parrocchia non ci sta

La riproduzione di uno degli affreschi in fase di restauro che campeggia sopra l’altare della chiesa di San Giorgio. ©CdT/Chiara Zocchetti

«Non corrispondiamo alla denominazione di ‘ente pubblico’, per cui abbiamo diritto alle indennità di lavoro ridotto». Questa la considerazione che ha spinto la Parrocchia di Losone a scendere in campo decisa, dopo che il Cantone ha detto no alla richiesta inoltrata nei mesi scorsi in seguito alla pandemia. Fra le motivazioni addotte nel diniego, anche il fatto che l’ente locale ha la possibilità di incassare le imposte parrocchiali. Queste ultime, però, come ha spiegato questa mattina all’assemblea il presidente Silvano Beretta, sono un contributo volontario, in costante calo negli ultimi anni.

Circa la metà non paga

Per rendersene conto basta dare un’occhiata alla cifre. «Già negli anni dal 2016 al 2018 – ha sottolineato Beretta – è rientrato circa il 50% dei pagamenti a fronte delle imposte...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Locarno
  • 1

    Rustici diroccati in svendita con la rete 5G incorporata

    Gambarogno

    Il Municipio sta affinando l’alienazione ad un franco ciascuna di dieci capanne nel nucleo montano di Sciaga – Il sindaco: «Siamo in attesa del via libera cantonale e federale» – Intanto anche a 1.200 di quota arriverà il Wi-Fi superveloce

  • 2
  • 3

    «I militari di nuovo in caserma?»

    Losone

    Alla luce delle necessità di maggiori spazi, palesate dall’esercito svizzero per il 2021, il PPD sonda la possibilità di riaprire l’ex piazza d’armi – «Un’occasione d’oro, da cogliere al volo»

  • 4

    Isole di Natale e Instagram, la Città non rinuncia alla magia

    Locarno

    Alberi e alberelli in vari quartieri, aree a tema in piazza e più luminarie per sopperire all’assenza della pista – Grazie agli allievi della scuole comunali allestito un calendario dell’Avvento virtuale che ogni giorno regalerà una sorpresa

  • 5
  • 1
  • 1