Il Giardino d’Arbigo riaprirà presto

Losone

Dopo la notizia della chiusura la proprietà rassicura che l’intenzione è di tornare sul mercato già a novembre, riassumendo i dipendenti

Il Giardino d’Arbigo riaprirà presto
Il ristorante losonese tornerà presto a lavorare a pieno regime. © CdT/Archivio

Il Giardino d’Arbigo riaprirà presto

Il ristorante losonese tornerà presto a lavorare a pieno regime. © CdT/Archivio

Dovrebbe essere solo un arrivederci quello del ristorante Giardino d’Arbigo di Losone. Dopo la notizia della chiusura, con la conseguente perdita del lavoro per i 12 dipendenti, la proprietà rassicura sull’intenzione di riaprire i battenti già durante il mese di novembre con una nuova gerenza, apportando anche diverse migliorie infrastrutturali. Inoltre i dipendenti che lo volessero saranno con ogni probabilità riassunti.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Locarno
  • 1

    Per le scuole medie sopracenerine tanti cantieri in arrivo

    Educazione

    Tra Bellinzonese, Locarnese e le rispettive valli numerose sedi necessitano di importanti interventi - DFE e DECS lavorano su due livelli: progettazioni e opere - A Biasca entro una decina d’anni prevista la ricostruzione completa

  • 2

    Velodromo cantonale: ormai è volata a due

    PROGETTO

    Tenero-Contra e Losone sono le pretendenti più accreditate per accogliere l’impianto di Ticino Cycling - Il primo Comune sembra in vantaggio visto che ospita il Centro sportivo nazionale della gioventù - Ma tutto dipende dal prezzo dei terreni

  • 3

    Lavizzara: «Nessuna guerra sui posti letto»

    Anziani

    Il Municipio prende posizione dopo che il dibattito sulla casa di riposo si è riacceso: «Cevio è venuto meno agli accordi» - Si invoca un confronto diretto per uscire dall’impasse

  • 4

    «Pronto Swisscom?» La Vallemaggia ti... chiama

    IL CASO

    L’Associazione dei Comuni scrive all’operatore segnalando gli «importanti problemi di ricezione a livello di telefonia mobile» - Disagi che per una regione turistica possono avere «gravi conseguenze»

  • 5
  • 1
  • 1