Il sindaco e la sua squadra PLR per confermare la maggioranza

Locarno

Avallati dal comitato i candidati al Municipio: si ripresentano Scherrer e Giovannacci – Confermata la presenza di Nicola Pini assieme ai consiglieri Mauro Silacci e Simone Merlini

Il sindaco e la sua squadra PLR per confermare la maggioranza
Il sindaco Alain Scherrer, capocordata della squadra del PLR cittadino. © CdT/Archivio

Il sindaco e la sua squadra PLR per confermare la maggioranza

Il sindaco Alain Scherrer, capocordata della squadra del PLR cittadino. © CdT/Archivio

«Una lista forte e qualificata». Così l’ufficio presidenziale del PLR di Locarno definisce quella presentatagli per il Municipio dalla commissione cerca (composta da Carla Speziali, Giacomo Garzoli e Marco Meschiari).

Non si ripresenterà per motivi professionali il municipale Niccolò Salvioni, «al quale va il sincero ringraziamento di tutto il partito». Ma, pur perdendo un cavallo di razza, il PLR è comunque riuscito a presentare una lista che si può definire forte.

Accanto al confermatissimo sindaco Alain Scherrer si schiera infatti per un terzo mandato il municipale uscente Davide Giovannacci (a capo del Dicastero finanze, logistica e informatica), confermatosi brillantemente nel 2016 come seconda forza dopo l’elezione nel 2012. E, come anticipato dal CdT, in corsa v’è anche Nicola Pini deputato al Parlamento cantonale, consigliere comunale in città e vice presidente del PLRT. Con loro l’attuale presidente del Legislativo locarnese Mauro Silacci e Simone Merlini, membro della Commissione della gestione.

Le forze nuove
In lista anche Fabiana Renna, classe 1971, consulente del personale dell’Ufficio regionale di collocamento di Locarno, già candidata al Consiglio comunale e attiva in diverse associazioni no-profit. La squadra si completa infine con la candidatura dell’ingegner Giovanni E. Alberti, classe 1966, attivo da anni nell’industria delle capsule di caffè e residente nel quartiere di Solduno. Alberti in passato è stato attivo per 8 anni quale municipale e vice indaco a Gudo.

Obiettivo chiaro
Il PLR, come si sottolinea in una nota, ha «il chiaro obiettivo di confermare la maggioranza relativa nell’Esecutivo cittadino (ndr. detiene tre seggi su sette) e di dare continuità alla buona ed efficiente amministrazione che ha caratterizzato Palazzo Marcacci negli ultimi decenni».

Le candidature, approvate dall’Ufficio presidenziale, hanno ricevuto il via libera dal comitato del PLR. L’approvazione definitiva – anche della lista per il Consiglio comunale – è prevista durante l’assemblea sezionale in programma giovedì 23 gennaio alle 20.15 nella sala del Legislativo.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Locarno
  • 1
  • 1