Il Verbano cessa l'avanzata

Il Lago Maggiore si è fermato a quota 195,35 metri - Nei prossimi giorni, malgrado ancora alcune piogge, il livello dovrebbe iniziare a diminuire

Il Verbano cessa l'avanzata
L'acqua ha invaso il Lungolago Motta a Locarno.

Il Verbano cessa l'avanzata

L'acqua ha invaso il Lungolago Motta a Locarno.

Il Verbano cessa l'avanzata

Il Verbano cessa l'avanzata

Il Verbano cessa l'avanzata

Il Verbano cessa l'avanzata

Il Verbano cessa l'avanzata

Il Verbano cessa l'avanzata

LOCARNO - L'avanzata del Lago Maggiore, dovuta alle cospicue piogge degli scorsi giorni, ieri si è fermata a quota 195,35 metri. Una quindicina di centimetri al di sotto della soglia di guardia della Protezione civile, fissata a 195,5 metri. L'acqua ha inevitabilmente invaso i soliti punti critici, ma non si registrano particolare danni. Intanto, nonostante per i prossimi giorni siano ancora previste alcune precipitazioni, il livello del Verbano dovrebbe iniziare a scendere, seppur lentamente. Almeno fino a domenica, poi dipenderà dal meteo.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Locarno