la polemica

Indennità per torto morale ai politici finiti sulla foto osé

Accordo davanti al pretore di Locarno sul caso dell’immagine oltraggiosa apparsa sul sito internet della Sinistra di Losone – L’autore dello scherzo di cattivo gusto obbligato alle pubbliche scuse

Indennità per torto morale ai politici finiti sulla foto osé
La pubblicazione dell’immagine incriminata era avvenuta nello scorso maggio. (foto Archivio CdT)

Indennità per torto morale ai politici finiti sulla foto osé

La pubblicazione dell’immagine incriminata era avvenuta nello scorso maggio. (foto Archivio CdT)

Si è conclusa con un’indennità pecuniaria e un accordo per pubbliche scuse la vicenda della pubblicazione di un’immagine osé sul sito internet della Lista della Sinistra di Losone, lo scorso maggio. Dopo la divulgazione dell’immagine, i politici raffigurati sul montaggio fotografico a luci rosse si erano rivolti al Pretore di Locarno Campagna, davanti al quale è ora stato stilato il testo con il quale l’autore dello scherzo di cattivo gusto porge le proprie scuse. Questo il tenore dello scritto, nel quale Alessandro Chiappini «dichiara di essere rincresciuto per la sofferenza causata ai signori Francesca Martignoni, Tiziano Belotti, Daniele Cavalli e Matteo Piatti con la pubblicazione avvenuta il 16 maggio 2019, si scusa con loro per questo e corrisponderà loro un’indennità a titolo di torto morale (di cui non è dato sapere l’importo, ndr.). Con questo le parti esprimono la loro volontà di porre fine alla questione».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Locarno
  • 1