La COVID-19 fa calare la popolazione

Losone

Dopo 10 anni di continua crescita, gli abitanti nel 2020 fanno segnare una diminuzione, assetandosi a 6.678 – Moralità in aumento del 35%

La COVID-19 fa calare la popolazione
Una panoramica di Losone, tra i comuni più popolosi del Locarnese. © CdT/Gabriele Putzu

La COVID-19 fa calare la popolazione

Una panoramica di Losone, tra i comuni più popolosi del Locarnese. © CdT/Gabriele Putzu

Era da quasi 10 anni che il Comune di Losone sperimentava un costante, per quanto contenuto, aumento degli abitanti. La pandemia sembra, però, aver messo fine a questa tendenza. Dopo aver raggiunto nel 2019 i 6.722 residenti, lo scorso anno la popolazione è scesa nuovamente a quota 6.678. «Il calo è stato segnato, in particolare, da un balzo del 35% della mortalità rispetto all’anno precedente. Dietro questo numero si nasconde la scomparsa di tante persone, a cui il leggero aumento delle nascite non riesce a dare conforto», si sottolinea in un nota.
L’emergenza sanitaria sembra avere avuto conseguenze anche sul movimento della popolazione. Meno persone hanno, infatti, deciso di trasferirsi a Losone. Un calo che non è stato attenuato dalla riduzione delle partenze.
La diminuzione ha avuto un contraccolpo soprattutto sulla componente svizzera della popolazione. Infatti, mentre ticinesi e altri confederati sono diminuiti, i residenti di origine straniera sono aumentati leggermente. «Un dato che può essere spiegato dal fatto che, in generale, la popolazione straniera vanta un’età media più bassa, mentre tra le persone anziane, ritenute maggiormente vulnerabili al COVID-19, si registra una più alta percentuale di svizzeri», conclude la nota.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Locarno
  • 1

    Fumata nera e altra proroga sul lago

    Verbano

    Ancora nessun accordo sulla futura gestione del bacino svizzero fra le società svizzera e italiana di navigazione: si continuerà a discutere fino a fine marzo e il servizio sarà comunque garantito secondo gli attuali parametri

  • 2

    Golf, dei reclami «temerari»

    Il caso

    Il botta e risposta tra il club patriziale di Ascona e l’associazione nazionale rivela l’incomprensione che sta alla base del «blitz» di Polizia nelle due strutture del Locarnese - Già a inizio mese si ventilava l’idea di non rispettare quanto indicato da Swiss Golf

  • 3

    Banca, commercio e benzina: l’evoluzione di piazza Muraccio

    Locarno

    Novità in vista per il centralissimo comparto cittadino: Raiffeisen amplierà la propria sede occupando gli spazi dell’ex Cartoleria Mazzoni – In fase preliminare un progetto sulla stessa proprietà per una nuova palazzina dove si insedierebbe un negozio Coop Pronto con stazione di servizio

  • 4
  • 5
  • 1
  • 1