La fiamma olimpica parte da Tenero

Sport giovanile

Con una torcia proveniente da Atene, la fiamma dei giochi di Losanna 2020 sarà accesa durante l’apertura del campo 3T – Partirà poi per un giro che toccherà tutti i cantoni

La fiamma olimpica parte da Tenero
La fiamma delle olimpiadi giovanili di Losanna sarà accesa al Centro sportivo di Tenero. (Foto Ververidis Vasilis / Shutterstock.com)

La fiamma olimpica parte da Tenero

La fiamma delle olimpiadi giovanili di Losanna sarà accesa al Centro sportivo di Tenero. (Foto Ververidis Vasilis / Shutterstock.com)

Sarà accesa al Centro sportivo, in occasione della cerimonia d’apertura del campo Tutti i talenti a Tenero (3T), la fiamma dei giochi olimpici giovanili invernali, che si terranno a Losanna nel 2020. Da Tenero, la fiamma, accesa con una torcia proveniente direttamente da Atene, partirà poi per un giro, che toccherà tutti i cantoni svizzeri e che terminerà appunto a Losanna, per l’apertura dei giochi olimpici.
Il campo 3T si svolgerà settimana prossima, accogliendo dal 22 al 27 settembre, ben 570 giovani speranze di 29 quadri nazionali giovanili, che soggiorneranno al Centro sportivo. Il filo conduttore del campo sarà ovviamente quello dei giochi olimpici, ai quali parteciperanno 1.900 atleti ed atlete dai 15 ai 18 anni, provenienti da una settantina di nazionali. Per prepararsi al meglio alla competizione losannese, a Tenero i talenti svizzeri avranno l’opportunità di confrontarsi in varie forme con questioni importanti collegate a questo evento. Ad esempio, si soffermeranno sui valori olimpici. E sarà anche presente la mascotte ufficiale di Losanna 2020, che accompagnerà gli atleti nelle loro attività.
Inoltre, le giovani speranze svizzere di discipline individuali e di squadra potranno allenarsi durante una settimana in un quadro ottimale, seguendo un programma di alto livello qualitativo. E svolgeranno poi workshop formativi su temi come l’antidoping, la psicologia dello sport o la pianificazione della carriera.
Il raduno 3T si svolge due volte all’anno a Tenero, con l’obiettivo di promuovere le giovani speranze elvetiche. Rappresenta un elemento essenziale delle misure promosse dalla Confederazione nell’ambito del sostegno allo sport di prestazione e viene organizzato da Swiss Olympic in collaborazione con l’Ufficio federale dello sport e il CST. Il tutto con il sostegno finanziario dalla Fondazione aiuto sport svizzero.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Locarno
  • 1

    Una meraviglia nascosta nel cuore del borgo

    Papio

    Mentre prende forma la nuova mensa del collegio asconese, si pensa anche al giardino – Riqualifica in vista per la preziosa area verde seicentesca, un unicum a livello ticinese

  • 2

    Sempre più cure a casa

    Preventivo

    Attività in crescita nel 2020 per l’aiuto domiciliare locarnese e valmaggese – Le ore di prestazioni erogate saliranno a 140.000 interessando il 3% dei residenti

  • 3

    Da forbici e bigodini al volante dei giganti blu

    La storia

    Marijana Bardak, una delle tre donne conducenti sui bus delle FART, si racconta - Intanto l’azienda è alla ricerca di 50 candidati pronti a guidare i nuovi veicoli che arricchiranno la sua flotta

  • 4
  • 5

    A Locarno, una passeggiata più confortevole

    Mobilità lenta

    Diversi interventi di ammodernamento in vista per il passaggio di via San Jorio – Un restyling da 410.000 franchi che prevede migliorie sul fronte dell’illuminazione, dell’arredo e non solo

  • 1
  • 1