La vita della giovane non è più in pericolo

Fatto di sangue

Le condizioni della 22.enne ferita con un colpo di fucile a Solduno sono stabili

 La vita della giovane non è più in pericolo
©Rescue Media

La vita della giovane non è più in pericolo

©Rescue Media

Le condizioni della 22.enne ticinese ferita con un colpo di fucile giovedì sera in via Vallemaggia a Solduno sono stabili. La vita della giovane non è più in pericolo. Lo conferma la Polizia cantonale alla RSI. Proseguono intanto gli interrogatori all’ex ragazzo della donna, un 20.enne svizzero del canton San Gallo. L’uomo, che ha aperto il fuoco con un fucile di grosso calibro, è accusato di tentato assassinio subordinatamente tentato omicidio intenzionale.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Locarno
  • 1
  • 1