Lotta contro i mozziconi di sigaretta

Ascona

In concomitanza con il Clean-Up Day il Comune lancia una campagna di sensibilizzazione sul danno ambientale provocato dai fumatori indisciplinati

Lotta contro i mozziconi di sigaretta
L’esempio di un cartello informativo sistemato sul lungolago.

Lotta contro i mozziconi di sigaretta

L’esempio di un cartello informativo sistemato sul lungolago.

Al tempo della COVID-19, anche le campagne di sensibilizzazione devono essere riviste per garantire la sicurezza dei cittadini. E simpatica si dimostra la strategia messa in campo dal Comune di Ascona, che in concomitanza con il Clean-Up Day 2020, sotto l’egida dell’Ufficio tecnico lancia un’azione su più fronti per rendere attente le persone sulle conseguenze dannose che i mozziconi di sigaretta provocano all’ambiente.

Un quiz rispettoso
Sabato, dunque, la Società sub Ascona si impegnerà a ripulire il golfo dai rifiuti, ingombranti o meno, che vengono gettati nelle acque del Verbano.
Mentre sul territorio comunale saranno disposti 10 «portacenere di voto» con domande spiritose che incoraggeranno i fumatori a partecipare a una sorta di quiz, scegliendo tra due risposte grazie all’inserimento del mozzicone in un’apposita fessura. «Si invitano così i fumatori a smaltire il mozzicone in maniera simpatica e giocosa», sottolinea una nota del Borgo. Oltre ai portacenere saranno inoltre installati pannelli a forma di bolla che riportano informazioni sul tema dell’inquinamento. Il tutto con lo slogan «I love Ascona». L’azione nasce dalla constatazione che le vecchie abitudini sono difficili da sradicare. E molti mozziconi, dunque, continuano a essere gettati sul suolo pubblico, in un tombino o peggio ancora nel lago.

Nessun rischio
Come accennato, a differenza degli anni scorsi in cui la popolazione veniva coinvolta direttamente nella pulizia del comune, quest’anno a causa delle restrizioni dettate dalla diffusione della Covid-19, il Comune di Ascona per il Clean-Up Day ha preferito optare per una campagna di sensibilizzazione e preservare così la popolazione da possibili rischi per la salute.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Locarno
  • 1

    L’acqua resta potabile nonostante la torbidità

    Verzasca

    Il problema, che riguarda i comuni di Minusio e Tenero-Contra, è dovuto allo svuotamento del bacino idroelettrico di Vogorno che ha provocato la mobilizzazione di sedimenti e l’intorbidimento delle acque del fiume a valle della diga - Il Dipartimento del territorio raccomanda in ogni caso alla popolazione un uso parsimonioso dell’acqua potabile

  • 2
  • 3

    Una gelata di ricorsi ritarda ancora la fioritura del Parco Balli

    Polomone verde

    Dopo il via libera del Governo all’approvazione del Legislativodi Locarno, nuovi ostacoli sul cammino della variante pianificatoria – In attesa di poter lanciare il concorso di progettazione, il giardino sarà comunque riaperto provvisoriamente al pubblico in primavera

  • 4

    Il delitto di Muralto tornerà in aula

    Locarno

    Gli avvocati del 32.enne tedesco, Yasar Ravi e Luisa Polli, hanno inoltrato la dichiarazione di appello dopo aver esaminato le motivazioni scritte della sentenza di primo grado

  • 5

    Anno decisivo per un castello che vuol tornare a pulsare

    Locarno

    L’obiettivo del Municipio è presentare la richiesta di credito legata al recupero del maniero entro la fine del 2022 – A breve il primo incontro con l’Ufficio dei beni culturali per concordare gli interventi il cui costo è stimato in 15 milioni

  • 1
  • 1