Cugnasco-Gerra

Massi sulla strada Medoscio-Monti Motti

Il consorzio che gestisce l’arteria ha lavorato tutto il giorno per ripristinare il transito e la carreggiata è stata riaperta verso le 16

Massi sulla strada Medoscio-Monti Motti
I massi caduti tra Medoscio e i Monti di Ditto.

Massi sulla strada Medoscio-Monti Motti

I massi caduti tra Medoscio e i Monti di Ditto.

CUGNASCO-GERRA (aggiornato alle 18.30) – Strada chiusa, almeno fino a stasera, tra Medoscio e i Monti Motti. Le intense piogge di ieri hanno infatti provocato alcuni scoscendimenti, che sono andati a depositarsi sulla carreggiata, ostruendola. Non si lamentano feriti, stando alle informazioni del Corriere del Ticino. In particolare, ci segnala una lettrice, dei massi sono caduti tra Medoscio e i Monti di Ditto (vedi foto). La strada è gestita dall’omonimo consorzio, che è già all’opera per cercare di riportare la situazione alla normalità. «Stiamo lavorando per ripristinare il transito. Se tutto andrà bene, speriamo di poter riaprire il collegamento entro questa sera», spiega Martino Bonardi, membro del consorzio Strada Medoscio-Monti Motti e ingegnere della Sezione forestale. «Ci sono stati segnalati anche altri due punti con dei problemi. Punti che, però, non abbiamo ancora potuto raggiungere per prendere visione della situazione», aggiunge motivando il fatto di non poter, al momento, fornire un’indicazione più precisa sulla riapertura. La zona, va ricordato, soprattutto durante la stagione calda è particolarmente frequentata. La strada viene utilizzata ad esempio per gli avventori dei Monti Motti, di quelli di Ditto, della Gana, dei Metri e così via. Persone che, per ora, non possono scendere o salire con le loro auto. Per Ferragosto, inoltre, molti intendono passare del tempo sui quei monti. Una festa è per altro in programma ai Motti. Intanto non resta che attendere l’esito dei lavori di sgombero.

AGGIORNAMENTO

Gli addetti ai lavori si sono adoperati alacremente per ristabilire la situazione al più presto. Così verso le 16 la strada ha potuto essere riaperta. Purtroppo, è noto, negli ultimi tempi la strada in questione, completamente rifatta di recente, è soggetta a qualche caduta di sassi, più o meno grandi.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Locarno
  • 1
    Locarno

    Il Libro d’oro s’arricchisce di due firme

    Il volume dedicato alle personalità in visita sulle sponde del Verbano firmato dalla presidente del Consiglio nazionale Marina Carobbio Guscetti e dal CEO de La Mobiliare Markus Hongler - LE FOTO

  • 2
  • 3
    Politica

    Il Municipio di Locarno acchiappa la sufficienza

    I cinque partiti presenti in Consiglio comunale valutano l’operato dell’Esecutivo a pochi mesi dalle elezioni 2020 – Giudizi molto differenti fra loro: per il PLR il bilancio è buono mentre dal PS arriva una sonora bocciatura

  • 4
    Operazione congiunta

    Barca ripescata dalle acque del Lago Maggiore

    Affondata di fronte al lungolago di Minusio, l’imbarcazione è stata recuperata dagli addetti ai lavori di un cantiere nautico con il supporto dei Pompieri di Locarno – Ecco come hanno fatto - GUARDA FOTO E VIDEO

  • 5
    Locarno

    LaRotonda fa quadrare il cerchio

    Non mancano le critiche, ma la nuova veste del villaggio festivaliero raccoglie consensi tra il pubblico presente – Gli organizzatori: «Siamo soddisfatti, l’affluenza è in linea con gli scorsi anni e il bilancio è positivo»

  • 1