Sciopero

Nel Locarnese donne in piazza e a teatro

Manifestazioni, cortei e diverse attività in città e dintorni per l’odierna giornata di protesta

Nel Locarnese donne in piazza e a teatro
Lo Spazio Elle in piazza Pedrazzini a Locarno oggi ospiterà diversi eventi. (Foto Reguzzi)

Nel Locarnese donne in piazza e a teatro

Lo Spazio Elle in piazza Pedrazzini a Locarno oggi ospiterà diversi eventi. (Foto Reguzzi)

LOCARNESE – Anche le donne locarnesi scendono in piazza per manifestare oggi contro gli stereotipi e le discriminazioni di genere. Prima della partenza per la manifestazione cantonale a Bellinzona (vedi pagina 3), dalle 11 a Locarno una passeggiata al femminile in zona Naviglio Vecchio-Largo Zorzi con assemblea, pranzo in comune (offerto), interventi delle delegazioni di lavoratrici e lettura collettiva del libro «Dovremmo essere tutti femministi» di Chimamanda Ngozi Adichie. Quindi alle 14.45 tutte in carrozza per Bellinzona. Tornando alla mattinata, dalle 11, allo Spazio Elle IN piazza Pedrazzini a Locarno – che per tutta la settimana ha assunto il ruolo di «Casa dello sciopero» – continua la proposta di atelier creativi, azioni e performances artistiche e rivendicative, esposizioni e proiezioni femministe. Da segnalare che alle 14 Vicky De Stephanis, del teatro Iki Viki, metterà in scena lo spettacolo «Fate e streghe», due leggende ticinesi per grandi e piccini con le erbe magiche di Rachele Zurini. Quindi anche dalla «Casa dello sciopero» ci si trasferirà alla stazione di Muralto per raggiungere la capitale.

Di ritorno dal corteo bellinzonese, sempre allo Spazio Elle di piazza Pedrazzini, dalle 21, per la rassegna «La donna crea/Osa» debutta lo spettacolo «Veridico» su testo e regia di Giorgia Marzetti, messo in scena dalla giovane compagnia Quelle, nata dall’incontro di sette studentesse dell’Accademia Teatro Dimitri di Verscio.

Cambiamo completamente scenario e trasferiamoci alla Casa per Anziani San Donato di Intragna dove la direzione e la commissione interna del personale hanno organizzato un incontro di approfondimento sui temi del mobbing e delle molestie sessuali sul posto di lavoro. Parteciperanno Maricarmen Losa, municipale del Comune di Terre di Pedemonte e Veronica Provenzale dell’Accademia Dimitri. Il personale, inoltre, distribuirà del materiale informativo e di sensibilizzazione sul tema della parità dei sessi. Parità di genere anche alla Scuola media di Losone con i docenti che, dopo aver approfondito la tematica con gli studenti per tutta la settimana, oggi, ultimo giorno di scuola, incroceranno le braccia aderendo allo sciopero.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
  • 1
Ultime notizie: Locarno
  • 1