Operativa tra pochi mesi la casa medicalizzata

Losone

Il cantiere avanza a una buona velocità di crociera: l’apertura del Centro polifunzionale per persone anziane prevista all’inizio dell’anno prossimo – Per uno scambio intergenerazionale pubblicata anche la domanda per l’adiacente parco giochi

Operativa tra pochi mesi la casa medicalizzata
Il centro polifunzionale per anziani in costruzione di fronte alla casa della Fondazione Patrizia. © CdT/Chiara Zocchetti

Operativa tra pochi mesi la casa medicalizzata

Il centro polifunzionale per anziani in costruzione di fronte alla casa della Fondazione Patrizia. © CdT/Chiara Zocchetti

È ormai allo sprint finale il comparto di Losone, che il Comune ha voluto dedicare non solo agli anziani, ma anche ai giovani favorendo così lo scambio intergenerazionale. Avanza a una buona velocità di crociera e secondo i piani, infatti, il cantiere della casa anziani medicalizzata della Fondazione Patrizia – denominata Centro polifunzionale per persone anziane – che sta sorgendo in via Cesura. Dopo il concorso per il direttore, nel frattempo già individuato, vengono ora costantemente pubblicati sul Foglio ufficiale i diversi concorsi per l’assunzione di altre figure chiave della struttura. Di recente sono infatti stati indetti quelli per il responsabile del servizio cure infermieristiche, per il capo cucina, per il manutentore delegato alla sicurezza e per l’economo-contabile.

«Il cantiere...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Locarno
  • 1
  • 1