Quando il disagio è tale da portare dei ventenni alla sbarra

Locarnese

Giovani dal passato difficile a giudizio per ripetuti furti rischiano nuove condanne e l’espulsione - Alla vigilia di Natale dell’anno scorso i «raid» in tutto il cantone: presi di mira negozi, chioschi e aziende, ma non abitazioni

Quando il disagio è tale da portare dei ventenni alla sbarra
© Shutterstock

Quando il disagio è tale da portare dei ventenni alla sbarra

© Shutterstock

Famiglie disastrate, padri e patrigni violenti se non assenti, profondo disagio sociale, nessuna voglia di studiare e poca di lavorare. Una vita allo sbando quando nemmeno s’è compiuto vent’anni. Per sbarcare il lunario e togliersi qualche sfizio - niente di clamoroso: smartphone, un po’ di spinelli, magliette e cappellini griffati - dunque, meglio qualche spaccata e via, con poche...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Locarno
  • 1
  • 2

    Lascia il vicesindaco Patrik Arnold

    Maggia

    La locale sezione del PLR tenterà comunque di mantenere i propri due seggi in Municipio - Sempre in corsa il sindaco Aron Piezzi, affiancato da altri quattro candidati

  • 3

    La cordata della Lega va a caccia del raddoppio

    Locarno

    Il movimento, assieme a UDC e indipendenti, punta al secondo municipale da affiancare a Bruno Buzzini - Con l’uscente in corsa anche il democentrista Baeriswyl, la vice presidente del legislativo Ceschi, l’ex Montagna Viva Pidò e tre eserdienti

  • 4

    «Se vogliamo vincere bando ai personalismi»

    Locarno

    Il presidente del PLR Gabriele De Lorenzi ha lanciato un monito all’assemblea in vista della scadenza elettorale – Confermata la compagine guidata dal sindaco Alain Scherrer con l’uscente Davide Giovannacci e con Nicola Pini

  • 5

    Non si ricandida il municipale Paolo Kaehr

    Minusio

    Il rappresentante della lista Unione socialisti e indipendenti ha deciso di rinunciare ad un nuovo mandato in seno all’Esecutivo - Presentata la lista dei quattro in corsa per la sua poltrona, oltre ai nomi dei dodici candidati al Legislativo

  • 1
  • 1