Record decuplicato: un chilometro di luganighetta!

piazza grande

A Locarno i salumieri della Rapelli riescono nell’impresa - Il gustoso exploit messo a segno per sottolineare i 90 anni della storica azienda, fondata nel 1929 a Stabio - GUARDA LE FOTO

Record decuplicato: un chilometro di luganighetta!
Foto Reguzzi.

Record decuplicato: un chilometro di luganighetta!

Foto Reguzzi.

Record decuplicato: un chilometro di luganighetta!

Record decuplicato: un chilometro di luganighetta!

Record decuplicato: un chilometro di luganighetta!

Record decuplicato: un chilometro di luganighetta!

Record decuplicato: un chilometro di luganighetta!

Record decuplicato: un chilometro di luganighetta!

Record decuplicato: un chilometro di luganighetta!

Record decuplicato: un chilometro di luganighetta!

Record decuplicato: un chilometro di luganighetta!

Record decuplicato: un chilometro di luganighetta!

Record decuplicato: un chilometro di luganighetta!

Record decuplicato: un chilometro di luganighetta!

Record decuplicato: un chilometro di luganighetta!

Record decuplicato: un chilometro di luganighetta!

Record decuplicato: un chilometro di luganighetta!

Record decuplicato: un chilometro di luganighetta!

LOCARNO - Pepe della Vallemaggia, cannella, noce moscata, sale e zucchero. Alzi una mano chi, di fronte a questi ingredienti, indovina di cosa stiamo parlando. Tutt’altro che evidente, vero? Se però aggiungiamo della carne di maiale di ottima qualità, la cosa diventa più fattibile. Beh, sappiate che si tratta delle componenti di uno dei prodotti più tipici della tradizione gastronomica ticinese: la luganighetta. Che è stata protagonista indiscussa in piazza Grande a Locarno, dove gli esperti salumieri della Rapelli di Stabio hanno messo a segno un nuovo primato, insaccando, sotto gli occhi curiosi del pubblico, la salsiccetta più lunga della storia. Una delizia da un chilometro, voluta per festeggiare i novant’anni della storica azienda e per contribuire alla riscoperta delle nostre tradizioni. Gli artefici dell’exploit non sono nuovi a imprese del genere: nel 2015, infatti, nell’ambito della manifestazione Locarno Città del Gusto, avevano già realizzato una luganighetta lunga 100 metri. Nulla, però, rispetto a quella messa a segno ora, che – su un tagliere di 9 metri per 6 fabbricato appositamente da Matthias Bachofen dell’Atelier del legno di Lamone – è stata composta nelle cifre 9 e 0, per sottolineare il traguardo raggiunto dalla Rapelli, fondata dal capostipite Mario, nella sua bottega di via Giulia a Stabio, il 6 aprile del 1929. Di 320 chilogrammi il peso complessivo dell’impasto, di cui si sono “presi cura” 16 salumieri, stando ben attenti (e questa è stata la maggior difficoltà dell’impresa) a non rompere i budelli nei quali è stato iniettato il ripieno. Una vera delizia che è poi stata in parte cucinata su una griglia installata sul posto e gestita da altri 9 salumieri dell’azienda e in parte fornita ai sei ristoranti che si affacciano su piazza Grande. “A ideale conclusione – ha spiegato al Corriere del Ticino il portavoce del salumificio ticinese Ivan Trezzini – della rassegna gastronomica che ha coinvolto 54 chef ticinesi. A dimostrazione che anche con un prodotto dalle origini antiche è possibile proporre ricette del tutto innovative”.

Loading the player...
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Locarno
  • 1

    Un successo la Ascona-Locarno Run: di corsa in 1.700

    Benessere

    Aumentati del 20% gli iscritti rispetto all’edizione di due anni fa – Buona affluenza anche per il villaggio gara, mentre fra gli ospiti d’onore l’olimpionica Ajla Del Ponte e la primatista Emma Piffaretti

  • 2

    La mobilità in Verzasca parte dalla porta di casa

    Progetto pilota

    Operativo servizio su richiesta che permette agli abitanti della valle di spostarsi in modo facile e flessibile – Grazie a un’App per smartphone è possibile prenotare la propria corsa che viene assicurata da minibus completamente elettrici

  • 3

    Autunno magico alle Isole di Brissago: è caccia alle zucche

    Natura e svago

    Prolungata la stagione del suggestivo sito verbanese grazie alla collaborazione fra Società navigazione di Lugano e Dipartimento del territorio – Nella settimana delle vacanze scolastiche previsti collegamenti regolari e molte animazioni – Proseguiranno anche i collegamenti fra le due sponde con i battelli

  • 4

    Cugnasco-Gerra e Gudo condividono l’oro blu

    Servizi

    Entra nel vivo il progetto di collegamento degli acquedotti delle due località sul Piano di Magadino – Si potrà così fare fronte a carenze idriche in caso di siccità e anche sfruttare al meglio le risorse, risparmiando

  • 5

    Addio a polvere e sbadigli: una marcia in più per i musei

    Aria nuova

    Prosegue la metamorfosi degli spazi culturali comunali di Locarno trasformati in luoghi interattivi e didattici proponendo fra l’altro percorsi pensati apposta per i più piccoli – Nancy Lunghi: «Per coinvolgere i giovani vorremmo puntare anche sulla street art»

  • 1
  • 1