Riecco i 3,3 milioni per i semafori

Come richiesto dal Parlamento il Governo ha già provveduto a ripresentare il messaggio per fluidificare il traffico sul Piano di Magadino

Riecco i 3,3 milioni per i semafori

Riecco i 3,3 milioni per i semafori

LOCARNESE – Il tempo di cambiare il numero di intestazione, modificare l'introduzione e il messaggio da 3,3 milioni di franchi per fluidificare il traffico sulla strada cantonale tra Cadenazzo e Quartino è già pronto per essere discusso una seconda volta in Parlamento. Così come richiesto proprio da quest'ultimo una settimana fa, con l'approvazione del rapporto della Commissione della gestione (relatori Fabio Badasci e Nicola Pini) sulle mozioni scaturite a seguito della bocciatura a giugno del credito. Rapporto che, in pratica, invitava a sollecitare un voto bis sul progetto. Ed ecco che il Consiglio di Stato, stando a nostre informazioni, ha provveduto in tempo record a ripresentare la richiesta di credito per la semaforizzazione della strada sul Piano di Magadino. Ora la palla passa di nuovo nelle mani della Commissione della Gestione, che dovrà allestire un rapporto sul messaggio bis. Quest'ultimo è identico nei contenuti a quello presentato lo scorso marzo (e che il 18 giugno ha raccolto due voti in meno della richiesta maggioranza qualificata di 46 consensi). L'auspicio, come sottolineato più volte durante la seduta del Gran Consiglio della scorsa settimana, è che il credito possa essere discusso nuovamente entro dicembre.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Locarno
  • 1
  • 2
    Locarnese

    Un’estate per scoprire le perle meno conosciute

    Dopo il buon andamento dei due weekend festivi il settore turistico è ottimista circa i prossimi mesi - Guardando alla clientela interna, svizzera e ticinese, si promuoveranno le chicche «nascoste» in particolare delle valli

  • 3
  • 4
  • 5
    Locarnese

    Incendio in un appartamento a Losone

    I pompieri sono intervenuti poco prima delle 9.10 di questa mattina in una palazzina in via ai Molini 31 - A titolo precauzionale 5 inquilini dello stabile sono stati evacuati

  • 1