Segnalazioni da Chiasso ad Airolo, si battono e ribattono tutte le piste

Parapendista scomparso

Il maltempo dell’altra sera potrebbe aver cambiato la situazione: si setacciano di nuovo zone già perlustrate – Decine di specialisti forniscono il proprio aiuto, anche l’azienda americana che produce il rilevatore di posizione utilizzato dal 35.enne locarnese

Segnalazioni da Chiasso ad Airolo, si battono e ribattono tutte le piste
Il 35.enne decollato sabato da Cimetta è un pilota esperto e conosce bene la rotta che ha deciso effettuare sabato. © CdT/Archivio

Segnalazioni da Chiasso ad Airolo, si battono e ribattono tutte le piste

Il 35.enne decollato sabato da Cimetta è un pilota esperto e conosce bene la rotta che ha deciso effettuare sabato. © CdT/Archivio

Il territorio di scandagliare è davvero vasto. Molto più che in altre occasioni, quando a sparire o a richiedere aiuto è un’escursionista in difficoltà. A complicare le operazioni di ricerca del parapendista disperso da sabato, infatti, v’è proprio la componente del volo, che può aver portato il 35.enne del Locarnese a decine di chilometri di distanza rispetto alle tracce «elettroniche» lasciate sul suo tragitto. Ricordiamo che il suo rilevatore di posizione ha funzionato fino all’alta val Bognanco nell’Ossola, mentre il suo cellulare ha agganciato un ripetitore di Someo attorno alle 18.30. Ma ciò non significa che sia atterrato nelle vicinanze dell’una o dell’altra zona.Le ricerche, dunque, continuano a ritmo serrato. In campo la Polizia cantonale, gli uomini del Soccorso alpino svizzero,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Locarno
  • 1

    «Lascio una squadra affiatata»

    Locarno

    Il vicesindaco della Città Paolo Caroni, che ha deciso di non ricandidarsi alle imminenti elezioni, racconta la sua lunga esperienza vissuta all’interno del Municipio – Dai progetti andati in porto alle visioni disegnate per il futuro, sottolinea lo spirito che l’Esecutivo ha saputo costruire

  • 2

    Una preziosa perla salvata e tutta da scoprire

    losone

    Si sta concludendo l’operazione di restauro degli affreschi quattrocenteschi nella chiesa di San Giorgio – Ora il pubblico potrà tornare nell’antico coro per ammirare i dipinti attributi dagli esperti alla nota Bottega dei Seregnesi

  • 3
  • 4

    Museo a Locarno? «Opportunità irripetibile»

    Appello

    In una lunga lettera alla Commissione della gestione del Gran Consiglio, la Società ticinese di scienze naturali sostiene l’ubicazione del Monastero di Santa Caterina per la nuova sede del Museo cantonale di storia naturale

  • 5

    Giovanni Frapolli dice addio a Bosco Gurin

    Turismo

    L’imprenditore bellinzonese, in rotta di collisione con il Patriziato, minaccia di chiudere e parla di smantellamento degli impianti: «Mi bloccano qualsiasi iniziativa e nemmeno Comunie ASCOVAM sono riusciti a convincerli della bontà dei miei progetti» - Domani assemblea decisiva

  • 1
  • 1