Stavano per operare il piede sbagliato, ma rimediano subito

È quanto accaduto ad inizio ottobre ad una giovane presso l'Ospedale Regionale di Locarno - Le spiegazioni dell'EOC

Stavano per operare il piede sbagliato, ma rimediano subito
Immagine d'archivio

Stavano per operare il piede sbagliato, ma rimediano subito

Immagine d'archivio

LOCARNO - Stavano per operare il piede sinistro invece che il destro ma, fortunatamente l'equipe medica si è subito accorta dell'errore rimediando in tempo. È quanto accaduto ad inizio ottobre ad una giovane presso l'Ospedale Regionale di Locarno. 

In seguito ad un articolo pubblicato stamane sul portale Tio.ch, l'Ente Ospedaliero Cantonale ha voluto confermare l'episodio tramite un comunicato stampa, spiegando che "un intervento chirurgico per una frattura al piede di un'adolescente è stato iniziato sull'arto sinistro invece che sul destro". Tuttavia, prosegue l'EOC nel comunicato, "pochi minuti dopo l'inizio dell'intervento il chirurgo ha interrotto la procedura, ha richiuso la ferita ed informato immediatamente la madre della paziente". 

"La madre - si legge sempre nel comunicato - apprezzando la trasparenza da parte dell'operatore e del medico anestesista, ha autorizzato l'equipe a procedere con l'intervento pianificato. L'operazione si è conclusa con successo e la paziente è stata dimessa come previsto due giorni dopo l'intervento. L'accaduto - precisa l'EOC - non avrà alcun impatto sulla mobilità né sarà causa di menomazioni permanenti per la ragazza".

"La direzione e il personale medico e curante dell'Ospedale La Carità sono profondamente dispiaciuti per l'accaduto e si sono immediatamente scusati con la paziente e i familiari, garantendo tutta l'assistenza necessaria anche sul piano psicologico. È stata immediatamente effettuata l'analisi dell'accaduto per capirne la dinamica e si è già proceduto con i necessari correttivi".

L'EOC ricorda infine che "purtroppo il rischio zero non esiste nemmeno in ospedale. Tutto quanto è umanamente possibile è però sempre messo in opera per ridurre al minimo questo rischio residuo".

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Locarno
  • 1
    Papio

    Una meraviglia nascosta nel cuore del borgo

    Mentre prende forma la nuova mensa del collegio asconese, si pensa anche al giardino – Riqualifica inv ista per la preziosa area verde seicentesca, un unicum a livello ticinese

  • 2
    Preventivo

    Sempre più cure a casa

    Attività in crescita nel 2020 per l’aiuto domiciliare locarnese e valmaggese – Le ore di prestazioni erogate saliranno a 140.000 interessando il 3% dei residenti

  • 3
    La storia

    Da forbici e bigodini al volante dei giganti blu

    Marijana Bardak, una delle tre donne conducenti sui bus delle FART, si racconta - Intanto l’azienda è alla ricerca di 50 candidati pronti a guidare i nuovi veicoli che arricchiranno la sua flotta

  • 4
  • 5
    Mobilità lenta

    A Locarno, una passeggiata più confortevole

    Diversi interventi di ammodernamento in vista per il passaggio di via San Jorio – Un restyling da 410.000 franchi che prevede migliorie sul fronte dell’illuminazione, dell’arredo e non solo

  • 1