Un abat jour per le luci rosse

Ascona mette in consultazione una variante pianificatoria che vieta la prostituzione nelle zone residenziali

Un abat jour per le luci rosse
Il fenomeno della prostituzione ad Ascona è sotto controllo, ma il Municipio ha preferito agire in modo preventivo.

Un abat jour per le luci rosse

Il fenomeno della prostituzione ad Ascona è sotto controllo, ma il Municipio ha preferito agire in modo preventivo.

ASCONA - Turismo e prostituzione non sono un binomio ideale. Per questo Ascona ha deciso che è meglio prevenire che curare e proprio in questi giorni il Municipio ha messo in consultazione una variante pianificatoria grazie alla quale intende introdurre il divieto delle luci rosse nelle zone residenziali del borgo. Il modello seguito è quello già applicato in diversi altri Comuni del cantone, con l'inserimento nelle norme del concetto di molestia immateriale. Nel contempo la popolazione potrà anche prendere visione di una seconda variante, che semplifica le regole per la concessione di abbuoni edificatori alle strutture alberghiere e para alberghiere.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Locarno
  • 1
    Locarno

    Isole di Natale e Instagram, la Città non rinuncia alla magia

    Alberi e alberelli in vari quartieri, aree a tema in piazza e più luminarie per sopperire all’assenza della pista – Grazie agli allievi della scuole comunali allestito un calendario dell’Avvento virtuale che ogni giorno regalerà una sorpresa

  • 2
  • 3
    Locarno

    «Piazza Grande un bene di tutti e da proteggere»

    Comitato e gruppo territorio e ambiente del PS cittadino entrane nel dibattito sulla richiesta di aprire di nuovo alle auto il centro e chiedono, invece dei parcheggi, misure concrete per rivitalizzarlo

  • 4
    Locarnese e Vallemaggia

    «Fartiamo» verso il 2021

    Le Ferrovie autolinee regionali ticinesi pronte per il cambio di orario del 13 dicembre: più corse e nuove linee – Attivato un sito internet con tutte le novità previste

  • 5
    Locarno

    Un calendario virtuale per sentirsi comunque vicini

    Per il periodo dell’Avvento, assieme agli allievi delle scuole comunali la Città ha preparato 24 finestrelle che su Instagram proporranno una riflessione, un’attività o semplicemente strapperanno un sorriso

  • 1