Un altro «mattoncino» per il tetto della Siberia

Ascona

La maggioranza dei Comuni dell’agglomerato appoggia la realizzazione della copertura della pista e il conseguente finanziamento

Un altro «mattoncino» per il tetto della Siberia
Dai Comuni dell’agglomerato un sì quasi unanime alla copertura della pista asconese della Siberia. ©CdT/Archivio

Un altro «mattoncino» per il tetto della Siberia

Dai Comuni dell’agglomerato un sì quasi unanime alla copertura della pista asconese della Siberia. ©CdT/Archivio

Un altro passo avanti per la copertura della Siberia, opera attesa da almeno un trentennio dai tanti frequentatori della pista di ghiaccio asconese. Martedì il Municipio di Ascona ha esaminato le risposte dei Comuni della regione, riuniti nel Convivio intercomunale dei sindaci del Locarnese (CISL), alla proposta di co-partecipazione al finanziamento del progetto di copertura dell’impianto. «Siamo soddisfatti dell’esito della consultazione, con la maggioranza dei Comuni che si è espressa favorevolmente ad un contributo pubblico per un’opera che è indubbiamente d’importanza regionale – dice il sindaco Luca Pissoglio -. Ora elaboreremo la chiave di riparto del finanziamento pubblico di 1,8 milioni necessario alla realizzazione dell’infrastruttura», sottolinea Pissoglio.

Adesione condizionata

L’adesione...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Locarno
  • 1
  • 1