Un decesso nella casa per anziani di Maggia

coronavirus

Una residente della struttura Don Guanella é morta dopo essere risultata positiva - Sono 16 attualmente i contagiati

Un decesso nella casa per anziani di Maggia
© CdT/ Chiara Zocchetti

Un decesso nella casa per anziani di Maggia

© CdT/ Chiara Zocchetti

Il decesso segnalato oggi è quello di una residente di una casa per anziani del Locarnese. Ne dà notizia il Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) in una nota, specificando che una residente della casa per anziani Don Guanella di Maggia e che era risultata positiva al Coronavirus nei giorni scorsi è purtroppo deceduta stanotte. Si tratta di una persona già gravemente malata.

Dopo i casi di positività nella casa per anziani di Maggia resi noti negli scorsi giorni, residenti e personale negativo al tampone di settimana scorsa che hanno manifestato una sintomatologia compatibile con il COVID in questi giorni sono stati nuovamente sottoposti al tampone. L’esito di questi tamponi ha permesso di individuare alcuni ulteriori casi positivi. A oggi, nella struttura vi sono 16 persone positive. Gli ospiti positivi sono stati posti in isolamento nel reparto. L’Ufficio del medico cantonale è in contatto con la direzione sanitaria per seguire l’evoluzione della situazione e valutare congiuntamente eventuali altri provvedimenti. Le visite all’interno della casa restano sospese, così come le attività socializzanti e i pranzi nei locali comuni.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Locarno
  • 1

    Rustici diroccati in svendita con la rete 5G incorporata

    Gambarogno

    Il Municipio sta affinando l’alienazione ad un franco ciascuna di dieci capanne nel nucleo montano di Sciaga – Il sindaco: «Siamo in attesa del via libera cantonale e federale» – Intanto anche a 1.200 di quota arriverà il Wi-Fi superveloce

  • 2
  • 3

    «I militari di nuovo in caserma?»

    Losone

    Alla luce delle necessità di maggiori spazi, palesate dall’esercito svizzero per il 2021, il PPD sonda la possibilità di riaprire l’ex piazza d’armi – «Un’occasione d’oro, da cogliere al volo»

  • 4

    Isole di Natale e Instagram, la Città non rinuncia alla magia

    Locarno

    Alberi e alberelli in vari quartieri, aree a tema in piazza e più luminarie per sopperire all’assenza della pista – Grazie agli allievi della scuole comunali allestito un calendario dell’Avvento virtuale che ogni giorno regalerà una sorpresa

  • 5
  • 1
  • 1