Un folto «sit in» contro il resort tra il Monte Brè e Cardada

Locarno

In molti si sono ritrovati per contestare il nuovo progetto para-alberghiero - GUARDA LE FOTO

Un folto «sit in» contro il resort tra il Monte Brè e Cardada
(foto Reguzzi)

Un folto «sit in» contro il resort tra il Monte Brè e Cardada

(foto Reguzzi)

Un folto «sit in» contro il resort tra il Monte Brè e Cardada
(foto Reguzzi)

Un folto «sit in» contro il resort tra il Monte Brè e Cardada

(foto Reguzzi)

Un folto «sit in» contro il resort tra il Monte Brè e Cardada
(foto Reguzzi)

Un folto «sit in» contro il resort tra il Monte Brè e Cardada

(foto Reguzzi)

Un folto «sit in» contro il resort tra il Monte Brè e Cardada
(foto Reguzzi)

Un folto «sit in» contro il resort tra il Monte Brè e Cardada

(foto Reguzzi)

Una folta folla si è riunita oggi a mezzogiorno all'incrocio tra le vie Monte Brè, Tre Tetti e Patocchi a Locarno per prendere parte al "sit in" organizzato dall'associazione Salva Monte Brè per sottolineare la propria contrarietà al megaprogetto edilizio para-alberghiero che un gruppo di imprenditori vorrebbe costruire sulla montagna locarnese. Ad animare la manifestazione pubblicata anche un'azione teatrale messa in scena dal Teatro dei Fauni. Nell'occasione i partecipanti sono stati invitati dai promotori a creare un'opera d'arte scrivendo, disegnando o apponendo la propria firma sulla carreggiata con dei gessi colorati.


Al "sit in" ha fatto seguito in serata a Palazzo Marcacci una tavola rotonda e un dibattito.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Locarno
  • 1

    Rustici diroccati in svendita con la rete 5G incorporata

    Gambarogno

    Il Municipio sta affinando l’alienazione ad un franco ciascuna di dieci capanne nel nucleo montano di Sciaga – Il sindaco: «Siamo in attesa del via libera cantonale e federale» – Intanto anche a 1.200 di quota arriverà il Wi-Fi superveloce

  • 2
  • 3

    «I militari di nuovo in caserma?»

    Losone

    Alla luce delle necessità di maggiori spazi, palesate dall’esercito svizzero per il 2021, il PPD sonda la possibilità di riaprire l’ex piazza d’armi – «Un’occasione d’oro, da cogliere al volo»

  • 4

    Isole di Natale e Instagram, la Città non rinuncia alla magia

    Locarno

    Alberi e alberelli in vari quartieri, aree a tema in piazza e più luminarie per sopperire all’assenza della pista – Grazie agli allievi della scuole comunali allestito un calendario dell’Avvento virtuale che ogni giorno regalerà una sorpresa

  • 5
  • 1
  • 1