Un uccellino in volo dall’Alaska al delta della Maggia

La curiosità

Decine di ornitologi alla foce del fiume dove nei giorni scorsi è atterrato un gambecchio, specie mai vista prima nel nostro paese – La presenza del volatile a Locarno riporta d’attualità la questione del livello delle acque del Verbano

Un uccellino in volo dall’Alaska al delta della Maggia
Il gambecchio dell’Alaska è una rarità che pesa solo una trentina di grammi. ©FBM/Claudio Danesi

Un uccellino in volo dall’Alaska al delta della Maggia

Il gambecchio dell’Alaska è una rarità che pesa solo una trentina di grammi. ©FBM/Claudio Danesi

Ha sostato qualche giorno sui banchi di sabbia alla foce della Maggia, attirando decine di ornitologi da tutta la Svizzera e dal nord Italia. Sì perché il gambecchio dell’Alaska atterrato nei giorni scorsi nella zona del delta di Locarno è il primo della sua specie mai avvistato nel nostro paese. Una vera e rara attrazione, insomma, dal peso di soli 30 grammi. Fondamentale per l’uccellino migratore è la presenza di banchi di sabbia e fango emersi, sui quali procacciarsi il cibo. Un tema che riporta d’attualità, come segnala in una nota la Fondazione Bolle di Magadino (FBM), la questione della nuova soglia di regolazione dell’altezza del Verbano. Quest’ultima, come deciso unilateralmente dalla Lombardia, dovrebbe essere in futuro più alta di 50 centimetri.

Un progetto Interreg

La nuova quota è, fra l’altro, oggetto del progetto Interreg «Parchi Verbano Ticino» in corso tra Svizzera e Italia, che ha come partner svizzeri la stessa Fondazione Bolle di Magadino e Ficedula. «Obiettivo principale del progetto – sottolinea la FBM – è quello di migliorare la gestione dei livelli del lago tramite la valutazione degli effetti ambientali della regolazione dell’acqua e quindi l’individuazione di uno schema gestionale dei livelli idrici condiviso tra i gestori delle aree protette e i gestori locali della risorsa». Secondo gli esperti, l’innalzamento del lago «avrà un influsso non trascurabile sullo sviluppo della vegetazione acquatica e sulle aree di sosta degli uccelli, nonché sul turismo dell’intero bacino».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Locarno
  • 1

    Un successo la Ascona-Locarno Run: di corsa in 1.700

    Benessere

    Aumentati del 20% gli iscritti rispetto all’edizione di due anni fa – Buona affluenza anche per il villaggio gara, mentre fra gli ospiti d’onore l’olimpionica Ajla Del Ponte e la primatista Emma Piffaretti

  • 2

    La mobilità in Verzasca parte dalla porta di casa

    Progetto pilota

    Operativo servizio su richiesta che permette agli abitanti della valle di spostarsi in modo facile e flessibile – Grazie a un’App per smartphone è possibile prenotare la propria corsa che viene assicurata da minibus completamente elettrici

  • 3

    Autunno magico alle Isole di Brissago: è caccia alle zucche

    Natura e svago

    Prolungata la stagione del suggestivo sito verbanese grazie alla collaborazione fra Società navigazione di Lugano e Dipartimento del territorio – Nella settimana delle vacanze scolastiche previsti collegamenti regolari e molte animazioni – Proseguiranno anche i collegamenti fra le due sponde con i battelli

  • 4

    Cugnasco-Gerra e Gudo condividono l’oro blu

    Servizi

    Entra nel vivo il progetto di collegamento degli acquedotti delle due località sul Piano di Magadino – Si potrà così fare fronte a carenze idriche in caso di siccità e anche sfruttare al meglio le risorse, risparmiando

  • 5

    Addio a polvere e sbadigli: una marcia in più per i musei

    Aria nuova

    Prosegue la metamorfosi degli spazi culturali comunali di Locarno trasformati in luoghi interattivi e didattici proponendo fra l’altro percorsi pensati apposta per i più piccoli – Nancy Lunghi: «Per coinvolgere i giovani vorremmo puntare anche sulla street art»

  • 1
  • 1