logo

“Io su quel treno non dovevo neanche esserci”

Tragedia sfiorata a Magliaso: parlano Aurelio Giudici e Gora Diop, i due uomini intervenuti per evitare il peggio alla bimba trascinata dal convoglio

CdT/MdB
Gora (a sinistra) è corso ad aiutare la giovane appena il treno si è fermato. Aurelio (destra), ha azionato il freno d'emergenza.
 
13
marzo
2018
06:33
StF

MAGLIASO - Sono in pochi a potersi dire pronti ad agire in situazioni inaspettate, d'emergenza, in cui una scelta da compiere in pochi attimi può fare una differenza importante. Ad esempio chi, per lavoro o per passione, sa che potrebbe trovarsi in tali condizioni e si prepara di conseguenza. Ma anche così le conoscenze restano teoriche, tutte da dimostrare all'atto. Se si è pronti o meno lo si scopre solo quando l'imprevisto accade per davvero. Quando si riesce ad agire e a compiere scelte sensate, e non ci si paralizza. E ieri sul treno a Magliaso è toccato scoprirlo ad Aurelio «Auri» Giudici, 54 anni, e a Gora Diop, 39 anni, entrambi residenti a Varese: oggi sanno che le loro decisioni in quei momenti hanno probabilmente salvato una giovane vita. «Io su quel treno nemmeno dovevo esserci – ha affermato Giudici, che ha attivato il freno d'emergenza. – Ero in Ticino per trovare mia madre, cosa che di solito faccio di venerdì, ma quel giorno non stavo bene» (...).

L'altro passeggero era Diop, che si trovava in Ticino in visita alla fidanzata: «Ero seduto nei pressi della porta e ho visto che questa si era chiusa con fatica, ma il treno è partito lo stesso – ci ha raccontato –. Poi ho sentito un rumore e ho visto il piede incastrato della bambina».

Tutta la storia raccontata dai due uomini a pagina 11 sul Corriere del Ticino di oggi.

Prossimi Articoli

Derubarono un taxista, andranno in carcere

Condannati un angolano di 33 anni e un portoghese di 25 che lo scorso ottobre presero di mira il guidatore di un taxi a Lugano

Funicolare degli Angioli, restauro allo studio

Avviata la procedura volta idealmente a rimetterla in funzione - Il Municipio di Lugano ha concesso un credito di 36 mila franchi

Fenomeni migratori e Nuova Via della Seta al Cinema Lux

Domani e sabato due serate nell'ambito dell'OtherMovie Film Festival di Lugano con un reportage esclusivo dal Niger di Filippo Rossi, collaboratore del Corriere del Ticino

Edizione del 20 aprile 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top