logo

Via libera alla vendita degli aerei di Darwin

La Camera di esecuzione e fallimenti di Lugano non ha accolto le osservazioni di SkyWork e ha dato il via libera alla liquidazione dei Saab2000

fotogonnella
 
18
maggio
2018
14:57

LUGANO - I 6 Saab2000 di Darwin Airline possono essere venduti alla società statunitense Jetstream. La Camera di esecuzione e fallimenti del Tribunale d'appello non ha dunque dato seguito alle richieste della compagnia aerea bernese SkyWork (interessata all'acquisto di almeno uno dei sei velivoli), che aveva chiesto di bloccare la procedura. SkyWork aveva spiegato di aver fatto appello in quanto, durante la procedura di liquidazione "aveva tentato a più riprese di ottenere dall'amministratore fallimentare informazioni chiare sulle proporzioni e l'ubicazione della massa fallimentare, e di ricevuto informazioni divergenti". Ma l'autorità di vigilanza ha deciso di autorizzare comunque la vendita dei sei aeromobili. SkyWork, da noi contattata, ci ha fatto sapere di non voler per il momento commentare la notizie (questo in attesa di decidere come procedere).

Articoli suggeriti

Vendita dei Saab, SkyWork si oppone

La compagnia bernese ha fatto ricorso contro l'Ufficio fallimenti di Lugano: "Ci sono indizi che le informazioni date non erano le stesse per tutti"

Nessuna nuova offerta: i Saab passano alla Jetstream

I 6 velivoli della fallita Darwin Airline acquistati dalla società di Miami per 16,5 milioni di dollari

I Saab di Darwin agli americani

Venduti per 16,5 milioni di dollari i sei velivoli della fallita compagnia aerea ticinese

Edizione del 27 maggio 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top