logo

Un cauto ottimismo all’aeroporto

I vertici di SkyWork hanno incontrato quelli dello scalo per discutere la ripresa del volo per Ginevra

Maffi
Immagine d'archivio
 
14
giugno
2018
04:55

LUGANO - Un altro passo in una trattativa che si trascina da ormai oltre sette mesi. Ieri Martin Inäbnit, amministratore delegato di SkyWork, era in Ticino per incontrare i vertici di Lugano Airport e discutere l'arrivo della compagnia bernese allo scalo di Agno. Compagnia bernese che, come noto, sarebbe chiamata a «sostituire» la fallita Darwin Airline e a riprendere il volo tra il Ceresio e il Lemano. «È stato un incontro molto positivo – ci ha fatto sapere il presidente dimissionario del CdA dell'aeroporto Emilio Bianchi – e abbiamo approfondito vari scenari, tra cui anche alcune nuove ipotesi, senza tuttavia essere ancora giunti a un accordo definitivo». Le trattative con la compagnia bernese dunque, date praticamente per fallite negli scorsi da più persone, continuano (seppur molto più lentamente di quanto forse ci si potesse aspettare all'inizio).

Prossimi Articoli

Pochi soldi, troppi negozi e tanto lusso

Uno studio dell’USI mette in evidenza le ragioni che hanno portato alla chiusura di molti commerci del centro di Lugano

In 47 mila alla mostra di Picasso

Il genio andaluso saluta le rive del Ceresio - Il MASI si prepara ora ad accogliere un'altra icona del Novecento, l'artista surrealista René Magritte

Edizione del 19 giugno 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top