logo

Alla stazione di Lugano riapre il binario 1

Con i lavori di rinnovo il marciapiede è stato rialzato e prolungato di 220 metri e permette l'accesso a treni più lunghi

Reguzzi
 
12
luglio
2018
10:01
Red. Online

LUGANO - Lunedì 16 luglio 2018 riapre al traffico ferroviario il marciapiede 1, dopo i lavori di rinnovo iniziati lo scorso gennaio. In questo modo tutti i marciapiedi della stazione di Lugano permettono ora un accesso ai treni regionali TILO senza ostacoli: un vantaggio per le persone diversamente abili e per le famiglie con passeggini.

Nel corso dei sei mesi di lavori, il marciapiede 1 è stato rialzato e prolungato a 220 metri e sono stati modernizzati gli impianti binari a nord e a sud della Stazione FFS di Lugano. Queste misure permettono ora la circolazione di treni più lunghi e la loro entrata simultanea nei due sensi sui binari 1 e 2. La fase di lavori appena conclusa è parte integrante del «Programma di sviluppo futuro dell'infrastruttura ferroviaria » (SIF).

La clientela ferroviaria al centro del progetto SIF

Il «Programma SIF» , per il quale il Parlamento svizzero ha approvato nel 2008 lo stanziamento di 5,4 miliardi di franchi, ha come obiettivo il miglioramento delle coincidenze attraverso lo sviluppo del sistema dei nodi ferroviari e l'intensificazione dei collegamenti. Il finanziamento approvato nel 2016 per il nodo di Lugano ammonta a circa 18 milioni di franchi.

In particolare il progetto luganese, scrivono le FFS in una nota, rappresenta uno dei tasselli chiave per lo sviluppo dell'offerta in Ticino e sull'asse del San Gottardo e ha incluso due livelli paralleli di intervento: gli interventi di tecnica ferroviaria, per permettere di accrescere la capacità di transito dei convogli, e quelli destinati a facilitare e migliorare l'accesso ai treni per la clientela.

Prolungamento RE fino a Lugano

Da lunedì 16 luglio 2018 il treno RE TILO con partenza da Milano Centrale alle ore 13.10 in direzione di Mendrisio viene prolungato fino a Lugano. Una misura resa possibile grazie alla fine dei lavori nel comparto della Stazione FFS di Lugano e alla riapertura del marciapiede 1. Da lunedì cambieranno i binari di partenza di alcuni treni regionali, in particolare negli orari di punta. Alla clientela si consiglia di consultare l’orario online e i monitor alla stazione prima di partire e di prestare attenzione agli annunci.

Prossimi Articoli

Il Palazzo dei Congressi tra passato e presente

Ecco gli scatti più bello scelti dall'archivio fotografico del Corriere del Ticino - Queste fotografie sono pubblicate anche sul profilo Instagram @corrieredelticino

Ad Agno volati via 11 mila franchi

Fanno discutere le sei ore di chiusura dello scalo per un aereo atterrato con difficoltà - Poteva rimuoverlo Lugano Airport, ma un ispettore federale ha voluto chiamare il TCS

Il tram non c’è ancora, ma chiede la precedenza

Consorzio depurazione di Lugano costretto a deviare un cunicolo che incrocia i futuri binari - Intanto servono quindici milioni per sostituire due tubi che portano le acque scure a Bioggio

Edizione del 19 novembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top