BAR E RISTORANTI

«A volte basterebbe una polenta con ossobuco»

Intervista al nuovo presidente di Gastro Lugano Michele Unternährer, che prova a dare la sua ricetta per il rilancio: «Nei nostri locali manca l’ingrediente Svizzera»

«A volte basterebbe una polenta con ossobuco»
Alla ricerca di un equilibrio. (Foto Maffi)

«A volte basterebbe una polenta con ossobuco»

Alla ricerca di un equilibrio. (Foto Maffi)

LUGANO - Innanzitutto, parlarsi. Quattro mesi dopo esser stato nominato presidente di Gastro Lugano, Michele Unternährer comincia a dare la sua impronta. Lo fa proponendo un «cocktail» con tre ingredienti: un maggior dialogo fra l’associazione e i suoi membri, il sapersi adattare ai tempi e una maggiore presenza della Svizzera; sia nei menù, sia sulle pareti dei locali.

Presidente,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Articoli suggeriti
Ultime notizie: Lugano
  • 1